in

Litepay cessa tutte le operazioni

Il fallimento di un progetto è una cosa naturale e comune quando si investe in iniziative di startup, specialmente quando si tratta di tecnologie all’avanguardia come le applicazioni di criptovaluta. Fare la due diligence non impedirà che gli investimenti falliti siano fatti in buona fede, ma può assicurarsi di estirpare progetti che innalzeranno evidenti bandiere rosse se accuratamente controllati. Nel caso di Litepay, questo non è stato evidentemente fatto, e molta della comunità ora è arrabbiata.

Litecoin Foundation si scusa per non aver fatto abbastanza diligenza su Litepay. La Litecoin Foundation ha annunciato lunedì un annuncio alla comunità LTC, informandoli che Litepay ha cessato tutte le operazioni e che il CEO afferma di prepararsi a vendere la società. Ciò è accaduto dopo che la fondazione lo ha interrogato sulla mancanza di trasparenza e in cambio ha chiesto ulteriori fondi per continuare le operazioni. La fondazione ha rifiutato ulteriori finanziamenti in quanto l’amministratore delegato “non è stato in grado di fornire un quadro soddisfacente di dove erano stati spesi i soldi e ha rifiutato di entrare nei dettagli esatti dell’azienda e di mostrare prove oggettive per sostenere le sue dichiarazioni”.

L’organizzazione si è assunta la responsabilità dell’incidente affermando: “Siamo molto scoraggiati dal fatto che questa saga si sia conclusa in questo modo e ci scusiamo per non aver fatto abbastanza diligenza che avrebbe potuto svelare alcuni di questi problemi in precedenza. Stiamo attualmente lavorando duramente per rafforzare le nostre pratiche di due diligence e garantire che ciò non accada di nuovo “.

Il creatore di Litecoin, Charlie Lee, ha anche tirato fuori un mea culpa personale da parte sua, dicendo: “Come tutti gli altri, siamo troppo emozionati per qualcosa che era troppo bello per essere vero e abbiamo ottimisticamente trascurato molti dei segnali di pericolo. Mi dispiace per aver fatto pubblicità a questa società e promesso di fare meglio la due diligence in futuro. “Nonostante questo messaggio onesto, una larga parte della comunità LTC sembra non essere pronta a perdonarlo, con posti di social media di alto livello che mettono in discussione la leadership di Charlie e lo stato sulla scia di questa debacle.

Due diligence in base al crowd-sourcing. Si supponeva che Litepay fosse un processore di pagamento per commercianti LTC e una carta di debito che migliorerebbe notevolmente la facilità di spesa per i detentori della criptovaluta. Ciò che ha spinto la fondazione a mettere in discussione il progetto è stato un disastroso Reddit AMA (chiedetemi qualsiasi cosa) dal CEO Kenneth Asare.

Durante la sessione AMA , Asare ha iniziato a grigliare mentre cercava di eludere le domande e non era in grado di fornire risposte soddisfacenti a molte preoccupazioni. È stato accusato di aver tentato di organizzare un one man show per un progetto che avrebbe richiesto il completamento di un’intera squadra. Anche il sito web del progetto non ha superato una semplice ispezione poiché mancavano molti dettagli, sollevando accuse di essere una truffa. In questo modo, la comunità era in realtà parte del crowdsourcing del processo di due diligence di Litepay che doveva essere fatto in anticipo dalla fondazione. Litepay ha cessato tutte le operazioni e si stanno preparando a vendere l’azienda.

In che modo le comunità di criptovalute, le organizzazioni e gli investitori dovrebbero assicurarsi di aver controllato un progetto abbastanza? Condividi i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto!

Cosa ne pensi?

Scritto da WeLoveBitcoin

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
crypto business belarus high technologies park bitecoin

Crypto Business è ora legale in Bielorussia

infocoin

Infocoin a Roma, per gli appassionati di crypto e non solo