in

Monero apre a GitLab dopo l’acquisizione di Microsoft per GitHub

monero gitlab acquisizione microsoft github

La maggior parte delle persone conosce Monero come una moneta incentrata sulla privacy. La squadra di Monero farebbe qualsiasi cosa per rimanere stimabile in quel settore. Questo è in parte il motivo per cui la sua valutazione supera i $ 2,5 miliardi.

Nelle ultime settimane però, l’acquisizione di GitHub potrebbe finire per alimentare la recente caduta dei prezzi nonostante l’elenco delle monete di Huobi. Settimana su settimana, l’XMR è cresciuto del tre percento nell’ultima settimana, ma in calo del 5 percento in 24 ore.

Grafico settimanale – Analisi tecnica Monero

Grafico settimanale Monero per Trading View su https://bitecoin.it/prezzo-monero/

Quindi, forse la più grande acquisizione di questa settimana è l’acquisizione da parte di Microsoft di un sito di repository di codice open source, GitHub per un enorme budget di $ 7,5 miliardi. La comunità dei codificatori non è molto contenta di ciò, soprattutto considerando il track record di prodotti nutrizionali di Microsoft. Originariamente, GitHub era pensato e in realtà rimane così com’è, un luogo in cui i programmatori di tutto il mondo possono collaborare. In qualsiasi momento della giornata, possono scaricare un determinato codice, rivederlo e aggiornarlo per la revisione da parte di altri sviluppatori.

È anche un ricettacolo per il codice di diverse startup come la sua pura open source. Allo stesso tempo, le persone non tecniche possono andare su GitHub, scaricare lo stesso codice e utilizzarlo per i propri scopi. È come funziona fino ad ora. Mentre Microsoft insiste sul fatto che deve rimanere al suo posto e garantire alla comunità di codifica che GitHub sarà sempre una piattaforma “sviluppatore prima” indipendente da Microsoft, la maggior parte non è d’accordo. E hanno ragione.

Dopo questa acquisizione, nuovi termini e condizioni indicano che Microsoft sta chiedendo agli sviluppatori di caricare il proprio ID utente e in una clausola si dice che tutto il codice caricato su GitHub appartiene a Microsoft. Non è tutto, cosa succederà a Atom Editor di GitHub? Sarà de-priorizzato o GitHub essere sommerso dagli annunci perché comunque come farebbero i loro soldi?

Questi e molti altri motivi sono il motivo per cui Monero potrebbe passare a GitLab . Dopo tutto, ha un repository parallelo lì e sono più preoccupati per la privacy rispetto alla maggior parte delle criptovalute. Quindi, ancora una volta, l’indignazione ora è perché GitHub potrebbe essere venduto mentre è stato fondato su principi open source?

Qui, è difficile non notare quelle serie di minimi inferiori negli ultimi cinque mesi. Nonostante ci siano sacche di pressione di acquisto a medio termine, è ovvio che i venditori sono in carica. Andando avanti, è semplice scambiare con la tendenza e vendere con ogni alto in tempi inferiori. Tuttavia, ciò sarebbe rischioso considerando le recenti formazioni tecniche in questo arco di tempo.

Il nostro primo livello di supporto è di $ 140, che per coincidenza è il minimo del 2018, di febbraio e di giugno, come mostra il grafico settimanale. Per questo motivo, $ 140 è importante per la nostra analisi. In secondo luogo, la forma della candela della settimana scorsa e il rifiuto dei bassi inferiori hanno portato alla barra pin rialzista attorno al supporto principale. Idealmente, questa settimana avrebbe potuto essere una settimana perfetta per la ricerca di lunghi scambi nel quotidiano o anche nel grafico 4HR. Tuttavia, il fallimento degli acquirenti di Monero (XMR) a spingere i prezzi sopra i 180 dollari contraddice il candelabro della scorsa settimana e questo ci tiene a bada per il momento.

Grafico giornaliero – Analisi tecnica Monero

Grafico giornaliero Monero per Trading View https://bitecoin.it/prezzo-monero/

Come la maggior parte delle monete, i prezzi di Monero (XMR) si sono spostati all’interno di una fascia commerciale ristretta con limiti superiori a $ 180. Il limite inferiore e il supporto principale rimangono ancorati a $ 140. Come abbiamo già detto, $ 140 giocano un ruolo perché se ci dovesse essere una conferma della pressione degli orsi che oggi ripropone gli eventi di ieri, le nostre prossime tappe saranno a $ 115.

Dall’altra parte della medaglia, se dovessimo vedere i prezzi allineati con la tendenza della scorsa settimana e il recupero al di sopra dei massimi del 3 giugno, le probabilità che i prezzi mettessero alla prova $ 220 e successivamente $ 300 sarebbero alte. Per coloro che sono scettici, rimanere neutrali fino a quando una delle nostre condizioni non è soddisfatta è una strategia migliore.

Sostieni Bitecoin.it  Fai una donazione a Bitecoin a questo ID
Bitcoin: 17MPuHAmXNfssHGrWmZ7x2tbds9ftPa5Ed
Ethereum: 0x004bd1E5F5d37E84Be12CE17E01cCaf2b142152f
Bitcoin Cash: qrm2m9pm3zqd42y0edwyfmeewkl45kfc5gdcm2ap65  Litecoin: MVxxBdU8yPkQFfAzgHHPQ22M9AWyQok5Pv

oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin

Cosa ne pensi?

Avatar

Scritto da vitaminah

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Che cos’è CloudFish

mercati altcoin ico crollo

I mercati stanno crollando, gli altcoin che vengono colpiti più duramente sono EOS, Iota, Ontology, OmiseGo e Icon