in ,

Coinbase annuncia il via libera di SEC per l’approvazione di tre società token

Coinbase annuncia il via libera di SEC per l'approvazione di tre società token

Coinbase Inc.  ha annunciato che la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti e l’Autorità regolatrice dell’industria finanziaria (FINFRA) hanno approvato l’acquisto di tre società che consentiranno lo scambio di criptovalute e il servizio di portafoglio di offrire token di sicurezza sotto controllo federale, secondo a Bloomberg .

Parlando con la pubblicazione, un portavoce di Coinbase ha detto che le autorità di regolamentazione hanno approvato la sua richiesta di acquisizione di Digital Wealth LLC, Venovate Marketplace Inc. e Keystone Capital Corp, acquisizioni che CCN ha riferito il mese scorso. Venovate e Keystone sono entrambi registrati presso la SEC e FINRA come broker-dealer. Digital Wealth detiene una licenza SEC Investment Advisorer, mentre Venovate è anche autorizzato come sistema di trading alternativo.

Le approvazioni non sono state riportate al momento della stesura del presente documento sui siti Web SEC o FINFRA.

Marchi di approvazione “Una pietra miliare”

Raggiungere una supervisione regolamentare federale diretta segna una pietra miliare, oltre che una sfida, poiché in precedenza Coinbase è stata supervisionata solo dalle autorità di regolamentazione statali.

A giugno, la società ha rilevato che la supervisione della SEC le consentirà di operare come broker-dealer, consulente per gli investimenti registrati e un sistema di trading alternativo, ampliando la gamma di servizi che può offrire ai clienti e ai beni che può elencare sulla sua piattaforma.

Sistemi di trading alternativi, che operano separatamente dalle borse pubbliche, potrebbero alla fine gestire miliardi di gettoni venduti in ICO. Mentre alcuni governi, tra cui Stati Uniti e Cina, hanno bloccato gli ICO, questi luoghi hanno raccolto oltre 12 miliardi di dollari quest’anno, più che triplicando il totale dell’anno scorso.

Secondo la SEC, la maggior parte delle monete vendute negli ICO sono titoli ai sensi dei regolamenti federali, che richiedono agli emittenti di registrarsi e rispettare le regole federali. Lo stesso requisito si applica alle piattaforme che gestiscono le transazioni di questi token, motivo per cui Coinbase è stato così titubante ad elencare le attività al di fuori di quelle già offerte attraverso il suo servizio di intermediazione.

Coinbase integrerà la sua tecnologia nelle società acquisite, ha detto un portavoce della società, il che richiederà che i dipendenti siano autorizzati e che richiedano alla società di divulgare onboard e dati ai clienti. Il portavoce non ha dato alcuna cronologia.

Coinbase considera più monete

Cryptocurrency basato sulla privacy zcash è una delle cinque criptovalute che Coinbase sta “esplorando” aggiungendo alla sua piattaforma.

La notizia arriva mentre Coinbase si prepara ad elencare fino a cinque nuovi token nei prossimi mesi. Il venerdì, Coinbase ha annunciato che sta esplorando l’aggiunta di altre cinque monete : zcash, 0x, stellar, cardano e token di attenzione base. Queste monete sarebbero in aggiunta al denaro bitcoin, litecoin, etere e bitcoin, che sono attualmente supportate sulla piattaforma, e ethereum classico, che l’azienda aggiungerà nei prossimi mesi.

L’interesse di Coinbase nelle cinque monete non significa che le monete non siano titoli, in quanto alcune attività potrebbero non essere disponibili in tutti i paesi a causa dello status legale.

Classificazione dei gettoni venduti Crowdsale incerta

Jay Clayton, presidente della SEC, ha dichiarato che le criptovalute progettate per sostituire le valute legali, come il bitcoin, non rientrano nelle leggi sui titoli. C’è stato un dibattito, tuttavia, su come classificare le altre criptovalute vendute in crowdsales. La SEC ha anche detto che quasi tutte le ICO sono considerate sicure in base alle regole federali.

Le quattro monete sulla piattaforma Coinbase sono state le uniche a poter contare sul sostegno di Coinbase, il presidente del COO di Coinbase e il COO Hirji hanno detto all’inizio di quest’anno, in considerazione del clima normativo degli Stati Uniti. Lo status di broker-dealer consentirà alla compagnia di elencare più monete.

Hirji ha detto che le licenze consentiranno a Coinbase di raggiungere il suo obiettivo diventare la sede più affidabile per le persone che commerciano e utilizzano diverse risorse crittografiche.

Il mese scorso, Circle Internet Financial Ltd. ha annunciato piani per registrarsi come piattaforma di trading e intermediazione con la SEC al fine di consentire agli investitori di negoziare token classificati come titoli. Cerchia inoltre intende garantire una licenza bancaria federale in modo che possa offrire servizi aggiuntivi.

Sostieni Bitecoin.it  Fai una donazione a Bitecoin a questo ID
Bitcoin: 17MPuHAmXNfssHGrWmZ7x2tbds9ftPa5Ed
Ethereum: 0x004bd1E5F5d37E84Be12CE17E01cCaf2b142152f
Bitcoin Cash: qrm2m9pm3zqd42y0edwyfmeewkl45kfc5gdcm2ap65  Litecoin: MVxxBdU8yPkQFfAzgHHPQ22M9AWyQok5Pv

oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin

Cosa ne pensi?

Avatar

Scritto da vitaminah

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Bitcoin Cash (BCH) accusa stress test da decentramento

Bitcoin Cash (BCH) accusa stress test da decentramento

Mastercard e il metodo veloce per i pagamenti crittografici

Mastercard e il metodo veloce per i pagamenti crittografici