in ,

Negli stati Baltici i negozi Samsung accettano le criptovalute

Negli stati Baltici i negozi Samsung accettano le criptovalute

I negozi Samsung negli Stati baltici hanno annunciato che accetteranno sette diverse criptovalute per la merce. Attraverso una partnership con Coppay, società di elaborazione dei pagamenti, i clienti che acquistano nei negozi Samsung a Tallinn, Riga, Vilnius e Kaunas potranno pagare con BTC, ETH, DASH, NEM, STEEM, XRP e LTC.

Negozi Samsung in tre stati baltici accettano criptovalute

La piattaforma Coppay è una società europea di fintech che offre gateway di pagamento per i clienti che pagano criptovaluta in tutte le 31 località commerciali. Ora la società ha annunciato che Samsung sta davvero abbracciando il suo slogan ” Accendi il futuro ” accettando sette diverse criptovalute. Le valute digitali che i negozi Samsung accettano per i pagamenti includono bitcoin core (BTC), dash (DASH), NEM (XEM), steem (STEEM), ripple (XRP), litecoin (LTC) ed ethereum (ETH).

I clienti di Tallinn, Riga, Vilnius e Kaunas possono acquistare smartphone, tablet, laptop, televisori e altro con il denaro digitale Samsung“, spiega l’annuncio di Coppay.

C’è una crescente tendenza verso la digitalizzazione aziendale e consente ai clienti di pagare beni e servizi in criptovaluta, sia presso i rivenditori globali che presso i ristoranti locali.  Le sedi Samsung nella regione del Baltico ora accettano sette diverse criptovalute.

Sia Samsung che la regione baltica stanno abbracciando il futuro delle risorse digitali

Le criptovalute, in particolare, sono state estremamente popolari negli stati baltici e le risorse digitali hanno un’ampia accettazione in stati come l’Estonia, la Lettonia e la Lituania. Esiste una grande varietà di commercianti che accettano pagamenti con bitcoin per caffè, appartamenti, bar, ristoranti, alberghi, negozi specializzati, negozi di abbigliamento e centri massaggi. La politica di regolamentazione nella regione del Baltico esiste a malapena, ad eccezione della Lettonia, che può imporre una tassa sulle plusvalenze del 20% sugli scambi di criptovalute.

Samsung ha anche mostrato interesse per la tecnologia blockchain ed è risaputo che l’azienda crea semiconduttori per dispositivi di mining di criptovaluta. Gli utili della società sono aumentati significativamente nel 2017 a causa della domanda di semiconduttori legata alle attività di estrazione di asset digitali. Il processore di pagamento Coppay opera in modo simile alla piattaforma della ditta Bitpay ei commercianti sono autorizzati a mantenere la criptovaluta dalle vendite, a scambiarla con fiat o una combinazione di entrambi. La società spiega che anche gli altri commercianti Samsung aggiungeranno la funzionalità di criptaggio tramite il loro sistema.

Sostieni Bitecoin.it  Fai una donazione a Bitecoin a questo ID
Bitcoin: 17MPuHAmXNfssHGrWmZ7x2tbds9ftPa5Ed
Ethereum: 0x004bd1E5F5d37E84Be12CE17E01cCaf2b142152f
Bitcoin Cash: qrm2m9pm3zqd42y0edwyfmeewkl45kfc5gdcm2ap65  Litecoin: MVxxBdU8yPkQFfAzgHHPQ22M9AWyQok5Pv

oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin

Cosa ne pensi?

Scritto da vitaminah

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Huobi presenta l'offerta di servizi alla comunità cripto, Huobi Cloud

Huobi presenta l’offerta di servizi alla comunità cripto, Huobi Cloud

Google Alumni e Chaincode sviluppano gruppo industriale in aiuto di Bitcoin

Google Alumni e Chaincode sviluppano gruppo industriale in aiuto di Bitcoin