in

Distributori automatici con micro pagamenti in Bitcoin

Distributori automatici con micro pagamenti in Bitcoin

L’uso di Bitcoin e il concetto di criptovaluta potrebbero essere una risposta pronta ai diversi problemi che affliggono il settore finanziario. Sicuramente ha i suoi limiti, e i “micro-pagamenti” sono principalmente al vertice delle sue problematiche.

L’hacker hardware spagnolo, Ricardo Reis, sembra aver trovato una soluzione per il pagamento istantaneo bitcoin come dimostrato in un video illustrativo su YouTube . Affrontando la sfida di vecchia data con un distributore automatico di proof-of-concept che accetta transazioni Bitcoin tramite Lightning Network, l’hacker potrebbe aver eliminato uno dei maggiori ostacoli che impediscono l’adozione di massa delle criptovalute.

Distributori automatici: l’esempio di caso perfetto

Quale altro modo c’è per mettere i micro-pagamenti ai test senza un comodo distributore automatico? I distributori automatici sono generalmente dotati di articoli a basso valore, in cui i clienti possono facilmente acquistare e soddisfare esigenze imminenti. “Imminente”, tuttavia, non è un buon aggettivo per descrivere il Bitcoin (BTC), data la quantità di tempo necessario per effettuare una transazione completa e l’addebito implicito – una perdita ad entrambe le estremità.

La commissione di transazione di Bitcoin al momento della stampa è di $ 0,23 e la conferma può richiedere fino a dieci minuti. A parte il fatto che fare micro-acquisti con BTC sarebbe scioccamente antieconomico, nessuno vuole spendere dieci minuti in un distributore automatico solo per avere una bottiglia di coca fresca. Anche la quota di Bitcoin è destinata ad aumentare a periodi di richieste molto elevate.

LN to a Lightening Rescue

Lightning Network (LN) potrebbe essere il Santo Graal per i crescenti problemi di Bitcoin. La rete ha raccolto riconoscimenti e attenzione negli ultimi tempi grazie alla semplicità e all’efficienza delle soluzioni offerte per garantire transazioni istantanee. Alcuni dei suoi recenti partner includono CoinGate, che ha annunciato a settembre che tutti i 4.000 commercianti stavano effettuando transazioni tramite Lightning Network, e un famoso Cafe in Svizzera che accetta l’ordine e paga tramite LN.

Creando un layer sulla blockchain di Bitcoin, la rete consente l’esecuzione di più transazioni sui canali prima che la conseguente transazione composta venga scritta nella catena principale. In questo modo, le transazioni sono fatte alla velocità della luce e tariffa ridotta.

Sebbene il distributore automatico di Reis potrebbe non essere l’ideale, dimostra quanto è necessario per integrare il Bitcoin (BTC) nella transazione quotidiana di tutti i giorni.

Se ti ha fatto piacere ricevere queste informazioni, ti chiediamo se vuoi, di sostenerci con una donazione, che servirà a mantenere aggiornato e performante Bitecoin. Grazie 🙂

Bitcoin: 17MPuHAmXNfssHGrWmZ7x2tbds9ftPa5Ed
Ethereum: 0x004bd1E5F5d37E84Be12CE17E01cCaf2b142152f
Bitcoin Cash: qrm2m9pm3zqd42y0edwyfmeewkl45kfc5gdcm2ap65  Litecoin: MVxxBdU8yPkQFfAzgHHPQ22M9AWyQok5Pv

oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin

Diamo valore ai tuoi contenuti. Sempre. Ovunque ti trovi.

Cosa ne pensi?

Avatar

Scritto da vitaminah

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Woolf University lancia la prima università al mondo con blockchain

Woolf University lancia la prima università al mondo con blockchain

Manhattan: il primo condominio da 30 milioni sulla Blockchain di Ethereum

Manhattan: il primo condominio da 30 milioni sulla Blockchain di Ethereum