in ,

Come Crypto e Blockchain stanno influenzando la geopolitica.

Come Crypto e Blockchain sanno influenzando la geopolitica.

Il mondo è un luogo in continua evoluzione e dal punto di vista economico, le cose stanno cambiando radicalmente. Due immensi super poteri, gli Stati Uniti e la Cina, sono coinvolti in una drammatica guerra commerciale in cui le tariffe tit-to-tat sono state poste sui beni generando incertezza sia per i consumatori che per le imprese e rendendo i prodotti di tutti i giorni più costosi. Il Regno Unito è ancora coinvolto in un disordinato divorzio dall’Unione europea e la Russia sta aumentando le tensioni con i suoi vicini in Occidente.

Tutto questo dramma geopolitico ha due conseguenze. In primo luogo, può devastare i mercati, spazzando via miliardi di dollari dal valore delle principali aziende e influenzando i tassi di occupazione nelle economie mondiali. In secondo luogo, sta spingendo alcuni appassionati a difendere appassionatamente la criptovaluta e la blockchain assumendo un ruolo più importante nell’economia. Dicono che potrebbe aiutare a ridurre i confini, rendendo i pagamenti internazionali più veloci e meno costosi, incoraggiando al contempo il commercio tra le nazioni.

Detto questo, la criptovaluta e la blockchain stanno anche generando nuove sfide geopolitiche. La Corea del Nord ha affrontato le accuse secondo cui un sofisticato gruppo di hacker sta lanciando attacchi informatici su importanti scambi nella vicina Corea del Sud e in altre parti dell’Asia. Milioni di dollari sono stati persi, con ogni incidente che ha scosso la fiducia dei consumatori al suo interno. L’India è stata anche risoluta nella sua decisione di avanzare con un divieto cripto. Ciò potrebbe avere ramificazioni per artisti del calibro di Facebook, che spera di lanciare una stablecoin che avvantaggerebbe i non beneficiari. Il progetto Bilancia sta inoltre creando tensioni in tutto il mondo, con molti paesi tra cui gli Stati Uniti e l’UE preoccupati che la criptovaluta potrebbe minare le infrastrutture di pagamento tradizionali e superare il dollaro e l’euro.

Criptogolamentazione

Una cosa importante che trattiene la criptovaluta è l’approccio frammentato e frammentato alla regolamentazione in tutto il mondo. Mentre alcuni paesi come l’India stanno adottando un approccio rigoroso proponendo termini di prigione per chiunque abbia trovato maneggiare queste monete e gettoni, artisti del calibro di Giappone e Canada sono stati molto più rilassati – incoraggiando l’innovazione, consentendo di pagare le tasse usando Bitcoin e creando così- chiamate “sandbox regolamentari” in cui i nuovi prodotti crittografici possono essere testati su una piccola parte della popolazione prima di essere lanciati.

C’è una divisione reale e pressante quando si tratta degli atteggiamenti che circondano la criptovaluta e la blockchain. In alcuni paesi, c’è un’incredibile cautela in questa tecnologia tra i timori che potrebbe avere un impatto negativo sui consumatori vulnerabili. Detto questo, ci sono politici là fuori che sono sconvolti dall’atteggiamento negativo che viene spinto verso l’industria – persone che credono nel suo potenziale e credono che il loro paese dovrebbe essere in prima linea nell’innovazione.

In parte, questo desiderio di una posizione pro-cripto risiede nel timore che alcuni paesi possano fare progressi nello sviluppo della propria valuta digitale della banca centrale, stabilendo un dominio precoce. Uno di questi paesi è la Cina, che è già pronta a intraprendere una rapida accelerazione dell’utilizzo della blockchain per volere del presidente Xi Jinping.

E il futuro?

Leggere le foglie di tè per capire cosa riserva il futuro per cripto e blockchain è una sfida. La Cina raggiungerà il dominio e lancerà una valuta digitale della banca centrale? L’India avrà successo nella sua missione di vietare la criptovaluta? La Russia riuscirà nella sua missione per consentire alle forze dell’ordine di confiscare Bitcoin, ed è anche possibile?

Con così tante incognite, le conferenze hanno guadagnato popolarità come un modo per ascoltare preziose intuizioni da alcuni dei professionisti più noti nelle industrie di criptovalute e blockchain. Uno di questi è la Crypto Finance Conference , che si svolgerà dal 15 al 17 gennaio a St. Moritz, in Svizzera.

Gli organizzatori della conferenza dichiarano di essere determinati a soddisfare ogni sessione in base alle esigenze individuali dei partecipanti. A tal fine, alcuni dei principali oratori dell’evento si prenderanno del tempo per rispondere a domande sia sul palco che fuori dal palco. Sono inoltre offerte ampie opportunità di networking, che offrono ai delegati la possibilità di approfondire aree di particolare interesse e stabilire contatti significativi.

Il programma è ancora in fase di sviluppo, ma già ci sono una serie di sessioni che interesseranno coloro che tengono d’occhio gli sviluppi geopolitici nel settore. Il primo giorno esplorerà l’impatto globale di cripto e blockchain e offrirà previsioni per il futuro. Non vi è dubbio che il discorso sull’evoluzione della banca centrale esplorerà gli atteggiamenti che i paesi di tutto il mondo stanno adottando quando si tratta di tutto, dai Bitcoin alla Bilancia. Anche le storie del fronte normativo globale saranno condivise.

Con criptovaluta e blockchain che colpiscono costantemente i titoli e le battaglie combattute su molti fronti, ci sarà molto da discutere mentre i visionari del business scenderanno in una delle migliori località turistiche della Svizzera.

Cosa ne pensi?

Avatar

Scritto da simonina

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
SingularityNet si apre al mercato da 250 milioni di utenti integrando Paypal

SingularityNet si apre al mercato da 250 milioni di utenti integrando Paypal

Il Natale si avvicina, ecco alcuni siti di viaggio che accettano Crypto

Il Natale si avvicina, ecco alcuni siti di viaggio che accettano Crypto