in , ,

Public Health Blockchain Consortium (PHBC) lancia sistema tracciatura non infetti

Un nuovo sistema blockchain ideato per tenere traccia gli individui in movimento non infetti da virus

Public Health Blockchain Consortium (PHBC) lancia sistema tracciatura non infetti

L’azienda Public Health Blockchain Consortium (PHBC) ha lanciato il sistema basato su tecnologia blockchain per individuare persone non infette da coronavirus.

L’obiettivo principale è quello di aiutare gli individui sani ad evitare le malattie letali.

L’annuncio è stato fatto lo scorso 19 marzo da Public Health Blockchain Consortium (PHBC) in cui si evidenziavano le specifiche della piattaforma basata su blockchain e le caratteristiche fondamentali volte al monitoraggio di comunità e luoghi non affetti da virus compreso il Coronavirus.

Funzionamento registrazione dati virus su blockchain

“La blockchain memorizza un certificato di protezione di un posto di lavoro o di una comunità da parte di organizzazioni di sicurezza o enti governativi per assicurare che tutte le persone che entrano in una zona sicura siano costantemente monitorate”.

Con un esempio specifico si potrebbe ipotizzare che un’individuo visita un’area infetta, di conseguenza è obbligato a rimanerci in quarantena. A questo punto verranno forniti i dati relativamente ai luoghi isolati dai visitatori nuovi che potrebbero approdarci.

“La blockchain di monitoraggio priva di virus di PHBC è in grado di identificare automaticamente le zone con e senza segnalazioni di incidenti convalidate integrando le informazioni in tempo reale fornite dai fornitori di servizi di sorveglianza dei virus con sistemi di intelligenza artificiale e informazioni geografiche. e i luoghi di lavoro possono mantenere tale status di zona sicura se limitano l’accesso a persone identificate in modo anonimo e consentono la circolazione da e verso altre zone sicure “.

Questa epidemia sta spingendo molte aziende blockchain a sviluppare sistemi incentrati sulla salute. ConsenSys sperimenterà la blockchain per il settore sanitario riguardo ai suoi costi e all’accesso alle cure.

Hyperchain invece lancerà una piattaforma basata su blockchain per combattere l’epidemia i coronavirus. In particolare si dedicherà alle donazioni di forniture mediche offrendo la garanzia di immutabilità, tracciabilità e affidabilità.

Il Coronavirus ha messo in allerta le aziende di tutto il mondo sia in maniera negativa che positiva come in questo caso.

Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Cosa ne pensi?

Scritto da simonina

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Spedizioni in ritardo: logistica crisi tra COVID-19 e eCommerce (www.dday.it)

“Fuori dall’euro si cresce, l’Ue impoverisce i (quifinanza.it)