in

Amazfit Ares senza più segreti: ecco le prime immagini con le specifiche (www.xiaomitoday.it)

Ecco le prime immagini ufficiali di Amazfit Ares: un rugged compatto con tutto ciò di cui abbiamo bisogno su uno smartwatch.

Pochi giorni fa abbiamo assistito al lancio globale di un prodotto che tutti aspettavamo. Un prodotto futuristico che ad un prezzo davvero conveniente (almeno per ora) arriverà al nostro polso: Amazfit X. L’ibrido tra una smartband e uno smartwatch che farà impazzire il mercato ha debuttato su Indiegogo. Ma se ricordate bene, qualche tempo fa vi abbiamo dato notizie di un altro prodotto Huami interessantissimo e indedito: Amazfit Ares.

Uno smartwatch rugged che riprende l’idea del T-Rex ma di cui l’azienda non ha mai parlato. Siamo venuti in possesso di immagini che lo ritraggono con tanto di specifiche principali.

Ecco le prime immagini ufficiali di Amazfit Ares: un rugged compatto con tutto ciò di cui abbiamo bisogno su uno smartwatch

La prima apparizione di questo smartwatch l’abbiamo vista grazie ad un leak sul social cinese Weibo. Il dispositivo si è mostrato su una lista di altri devices Amazfit ma da allora non ne abbiamo più sentito parlare. Fino ad oggi visto che sono uscite le prime immagini ufficiali in lingua cinese.

Come potete vedere dalle immagini, Amazfit Ares si presenta proprio come un rugged di qualche anno fa. Questa forma personalmente mi ricorda orologi un pelo datati, ma comunque le caratteristiche che integra lo rendono a tutti gli effetti uno smartwatch. La forma del quadrante è ottagonale diversamente da quelli tondi e quadrati che siamo abituati a vedere di solito. La cosa che subito salta all’occhio però non è tanto la forma del quadrante quanto lo spessore: il wearable infatti sembra molto sottile per il genere di device che rappresenta e dunque alquanto compatto. Ad una prima occhiata il cinturino, in silicone, non sembra intercambiabile.

Non sembrano essere presenti tasti fisici e a confermarlo (potete vedere la foto di copertina) ci sono tre pulsanti touch negli angoli in basso e in quello in alto a destra. Questi fungeranno da cursori per muoversi tra le impostazioni del dispositivo. Non riusciamo a capire se quelli sul lato destro siano pulsanti fisici o meno: in tal caso anche quelli serviranno per la navigazione.

Features Amazfit Ares

    supporto per 70 modalità sportive;

    modalità FIRSTBEAT per spingersi oltre con le capacità fisiche;

    modalità Huami-PAI (che abbiamo scoperto avere anche la prossima Mi Band 5);

    sensore PPG Amazfit BioTrackerTM per misurare la frequenza cardiaca e quindi i battiti del cuore tramite il polso;

    impermeabilità e resistenza alle immersioni fino a 50 metri di profondità (5ATM);

A livello di batteria avremo una 200 mAh che permette fino a 13 giorni di autonomia con uso h24 e 90 giorni in standby. Utilizzando il GPS + GLONASS l’autonomia cala drasticamente fino a 23 ore. Diversamente da quanto ci potevamo aspettare non è dotato di Bluetooth 5.0 bensì di quello 4.2: ci aspettiamo comunque che questa “carenza” non impatti più di tanto sull’esperienza utente. Assente il chip NFC.

Purtroppo non siamo a conoscenza né del periodo di lancio né tantomeno del prezzo. Amazfit Ares si posiziona sia a livello di design che features tra l’Amazfit Bip e il T-Rex. In ogni caso per ora sappiamo che i colori disponibili sono solo due: nero e verde militare.

Cosa ne pensi?

Posted by alexoo

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Elon Musk mostra il motore Raptor del prototipo di Starship (SN4) (www.hwupgrade.it)

Changelly lancia il nuovo trading fiat-to-crypto

Changelly lancia il nuovo trading fiat-to-crypto