in ,

Chainlink (LINK) sgomita tra le principali criptovalute e sale a quota $ 4,43

Chainlink dimostra di essere una criptovaluta forte tra gli investitori

Chainlink (LINK) sgomita tra le principali criptovalute e sale a quota $ 4,43

Chainlink ha avuto un grande impatto dal suo lancio e un elemento della loro azienda sono i loro oracoli e il loro token nativo, LINK.

Secondo Michael Anderson, uno dei primi a investire in Chainlink Link e co-fondatore di Framework Venture, Link potrebbe superare i 25 $ e superare Ethereum ETH. Di conseguenza, abbiamo deciso di analizzare il token LINK. Passiamo ad analizzare i grafici di LINK USD da un approccio dall’alto verso il basso e anche a confrontare le prestazioni di Link sul grafico LINKBTC.

Livelli di resistenza mensile LINKUSDT: 4.9762, 4.5826

Livelli di supporto mensile LINKUSDT: 2.0657, 1.4612, 1.3600, 0.3504

Chain Link Link contro USD ha stabilito un nuovo massimo storico a marzo a 4.9762, superando il precedente 01 giugno 2019, un massimo storico. L’altcoin più performante è stato successivamente trafitto al di sotto ma non si è chiuso oltre la zona di supporto 1.4612 del 01 settembre 2019, formata da una rottura della resistenza all’accumulo ribassista (2.0657).

L’apertura del nuovo mese 01 maggio 2020 segnala la fiducia di entrare a lungo nel LINKUSD, poiché la coppia crittografica trova supporto nella zona di supporto (2.0657 – 1.4612).

Il pregiudizio direzionale di Anderson, sebbene percepito come esagerato, potrebbe manifestarsi nel secondo trimestre del 2020.

LINKUSDT: settimanale

Livelli di resistenza settimanale LINKUSD: 4.5826, 3.9101

Livelli di supporto settimanale LINKUSD: 2.9761, 2.6249, 1.9604, 1.3600, 0.5259, 0.4264, 0.3504

Una vista dall’intervallo di tempo settimanale mostra che LINKUSD sta formando minimi più alti e il fallimento della pressione al ribasso per evitare i livelli di supporto.

Ancora una volta, nel periodo di tempo settimanale, otteniamo un rapido ingresso rialzista al rialzo dopo che la coppia ha chiuso con un candelabro rialzista nelle zone di supporto del 23 dicembre 2019 e 16 marzo.

Se i rialzisti non riescono a superare i 4.5826 con il prezzo Chainlink di chiusura rialzista nel periodo di tempo settimanale e le zone di supporto più elevate cedono alla pressione ribassista, dovremmo aspettarci che la coppia criptovaluta si diriga a sud, verso la zona di supporto del 15 aprile 2019. Tuttavia, la formazione di modelli di accumulo rialzista nelle ultime settimane indica ottimismo verso una violazione dei prezzi del livello di resistenza.

LINKUSDT: tutti i giorni

Livelli di resistenza giornaliera LINKUSDT: 4.9762, 4.5333

Livelli di supporto giornaliero LINKUSDT: 3.4437, 3.1212, 2.1373, 2.0372, 1.9543, 1.7620, 1.3600

I tassi di cambio di LINKUSDT sono crollati di circa il 70,7% a seguito di una divergenza ribassista regolare e impostazione della zona di resistenza il 5 marzo 2020 (4,9762 – 4,5333).

Lo slancio ribassista ha costretto il prezzo LINK al di sotto dell’MA-200 e successivamente ha usato il livello come resistenza.

Le zone di supporto successive fissate il 18 marzo 2020 e il 28 marzo 2020 indicano un aumento della domanda di criptovaluta, riportando i tassi al di sopra dei livelli MA-50 e MA-200.

Poiché la coppia trova supporto nella zona di supporto del 14 aprile 2020, prevediamo un aumento dei prezzi nella resistenza del 05 marzo 2020.

LINKBTC: SETTIMANALE

Livelli di resistenza settimanale LINKBTC: 0.00056739, 0.00052572

Livelli di supporto settimanale LINKBTC: 0.00036341, 0.00032999, 0.00024131, 0.0000580, 0.00002276, 0.000010

La coppia di criptovalute LINKBTC è stata in una tendenza rialzista a tendenza rialzista, a partire dall’11 dicembre 2017.

Una pausa di accumulo ribassista del 03 dicembre 2018, ha creato una seconda zona di supporto e attirando nuovi investitori. Il livello è servito di nuovo come supporto, dopo essere uscito dall’area di ipervenduto sopra la zona.

La recente zona di resistenza ribassista del 13 aprile 2020 mostra che il controllo viene restituito al BTC (orsi) e ora guidano il tasso di cambio verso la zona di supporto del 30 marzo 2020.

LINKBTC: GIORNALIERO

Livelli di resistenza giornaliera LINKBTC: 0.00056937, 0.00052572

Livelli di supporto giornaliero LINKBTC: 0.00033864, 0.00032999, 0.00030144, 0.0002890, 0.00028181, 0.00025938

Gli orsi, da una panoramica del grafico giornaliero, hanno segnalato opposte configurazioni di divergenze ribassiste il 4 marzo 2020 e recentemente il 9 marzo 2020.

Queste configurazioni mostrano un aumento della domanda di Bitcoin BTC su Chain Link (Link), mentre consideriamo la zona di supporto del 05 aprile 2020 come entrata per entrare in una tendenza rialzista.

Dall’analisi finora, Chain Link è favorito rispetto all’USD. Tuttavia, gli operatori potrebbero voler acquistare Bitcoin BTC come copertura a breve termine in attesa che LINKBTC esca dall’area di ipervenduto nel periodo di tempo giornaliero.

Sponsorizza un comunicato stampa oppure un’articolo. Contatta il form qui

What do you think?

Avatar

Written by vitaminah

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Litecoin raggiunge un nuovo supporto a $ 46 dopo aver toccato quota $ 50

Litecoin raggiunge un nuovo supporto a $ 46 dopo aver toccato quota $ 50

Detrazione Bonus Infissi 110% 2020

Detrazione Bonus Infissi 110% 2020