in ,

Identificazione decentralizzata su Blockchain Bitcoin, Microsoft lancia la versione Beta

Microsoft ha rilasciato una versione beta della sua rete di identità sovrapposta sulla blockchain Bitcoin (BTC)

Identificazione decentralizzata su Blockchain Bitcoin, Microsoft lancia la versione Beta

Microsoft ha annunciato il lancio della versione beta di Identity Overlay Network (ION). Lanciato sul Bitcoin (BTC) blockchain utilizzando il protocollo Sidetree, ION è una rete di secondo livello aperta, senza autorizzazione, annunciata per la prima volta a maggio 2019.

L’obiettivo del progetto è creare identificazioni decentralizzate che sostituiscono la necessità di utilizzare nomi utente e dare a ogni persona maggiore controllo sui loro dati.

L’annuncio è stato fatto da Daniel Buchner, uno degli sviluppatori del progetto open source. Buchner ha sviluppato la formula di base del protocollo che utilizza lo ION nel 2017. Da allora, lo sviluppo è stato condotto insieme al team della Decentralized Identity Foundation. Il protocollo Sidetree è ciò che rende possibile la creazione di identificatori univoci, consentendo agli utenti di gestire e controllare i loro metadati:

Sidetree è un protocollo per la creazione di reti di chiavi pubbliche decentralizzate scalabili (DPKI) in grado di funzionare in cima a qualsiasi sistema di contabilità decentralizzata esistente (ad esempio Bitcoin) ed essere aperto, pubblico e senza autorizzazioni come il libro mastro sottostante che utilizzano.

Usa i casi e la distribuzione sulla blockchain Bitcoin (BTC)

Come sottolinea Buchner, lo ION è stato sviluppato sin dall’inizio come una rete decentralizzata. Pertanto, opererà indipendentemente da qualsiasi parte centralizzata e “intermediari di fiducia” come Microsoft. Inoltre, lo ION non dipenderà da alcun token di utilità speciale, nodi di convalida attendibili o meccanismi di consenso aggiuntivi, come sottolineato da Buchner.

Lo sviluppatore ha sottolineato che chiunque sarà in grado di eseguire un nodo ION per partecipare. Durante lo sviluppo, il team ION ha avuto l’aiuto di collaboratori che hanno fornito feedback e gestito nodi per supportare il progetto. Tra questi ci sono il servizio di auto-custodia di Bitcoin, Casa, BitPay e lo scambio crittografico Gemini, tra gli altri. Buchner offrì anche alcuni casi d’uso e attacchi che potevano essere prevenuti con lo ION:

Abbiamo creato questo livello ID / DPKI decentralizzato che può fungere da base per la messaggistica crittografata universale, le app decentralizzate che preservano la privacy, le reti ininterrotte di gigon econ e filtrano gli account fraudolenti sui social media.

Dal suo lancio, gli utenti possono utilizzare lo ION per creare le proprie identità decentralizzate (DID) e utilizzare identità aperte autoprodotte che possono essere utilizzate in applicazioni e siti, tra gli altri. Le aziende saranno anche in grado di creare credenziali verificabili per i propri dipendenti / utenti.

Non esiste ancora una data di rilascio per la versione finale, ma il team lavorerà per aumentare la comunità, i collaboratori e gli operatori dei nodi. Inoltre, useranno il feedback ricevuto per migliorare il protocollo e migliorare lo ION. La versione finale potrebbe essere lanciata in autunno.

Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo NewsFeed da qui

Cosa ne pensi?

Scritto da simonina

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Analisi dei prezzi Bitcoin: BTC / USD 12 Giugno

Analisi dei prezzi Bitcoin: BTC / USD 12 Giugno

Serie A sui diritti TV è sfida: “Bain Capital” propone 3 miliardi e il 25% (www.ilsole24ore.com)