in

WhatsApp Pay, Zuckerberg lancia la funzione pagamenti in Brasile

Nei mesi scorsi Zuckerberg aveva già introdotto il lancio di Facebook Pay e adesso ha deciso di allinearsi con Google tramite WhatsApp offrendo la possibilità ai contatti di potersi scambiare denaro.

Attraverso clickc semplici sarà possibile nviare denaro,ma prima bisognerà inserire un codice a sei cifre oppure fare il riconoscimento facciale, quest’ultimo solo per iPhone o con l’impronta digitale.

Mark Zuckerberg rilascia la nuova funzione per i pagamenti in Brasile

Per la sicurezza queste funzioni sono rese obbligatorie. Al momento solo in Brasile è disponibile il nuovo aggiornamento, ma è stato già reso noto che presto verrà esteso al tutto il mondo.

La nuova funzionalità si basa su Facebook Pay e l’obiettivo principale è quello di estenderla su tutte le app dell’azienda.

Come funziona WhatsApp Pay

Il sistema di pagamento è molto semplice. E’ sufficiente entrare in chat e premere sull’icona pagamenti. Si aprirà una scheda all’interno del quale verrà inserita la somma di denaro da trasferire. Con un click el’inserimento del codice a 6 cifre in pochi secondi il pagamento sarà terminato.

Per poter utilizare la nuova funzione è necessario verficare la propria carta di credito compatibile con Facebook Pay.

Con il nuovo aggiornamento di WhatsApp Pay, sarà possibile effettuare pagamenti anche per fare acquisti sui siti ecommerce con piattaforma  WA Business. La nuova funzione non prevedecommissioni sul transato, diversamente per le aziende che con costi minimi potranno accedere all’elaborazione dei pagamenti ricevuti.

Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo NewsFeed da qui

Cosa ne pensi?

Avatar

Scritto da News Oggi

? Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Apple sta lavorando su un iPhone pieghevole con due pannelli separati

Apple sta lavorando su un iPhone pieghevole con due pannelli separati

Sky Wifi, ecco le prime offerte fibra e le città attive (www.tuttotech.net)