in ,

Expedia accetta per i suoi hotel criptovalute tramite Travala

Il gruppo Expedia ed i suoi hotel e alloggi sono disponibili su Travala

Expedia accetta per i suoi hotel criptovalute tramite Travala

La piattaforma di hotel e alloggi Expedia ha stretto una collaborazione con Travala per accettare criptovalute come metodo di pagamento per i propri utenti.

Le prenotazioni adesso potranno essere pagate in oltre 30 criptovalute, compreso Bitcoin. Il covid-19 è riuscito a far crescere il processo di adozione delle monete digitali registrando un aumento del 180% sulle entrate di prenotazione in 240 paesi.

Voli, Viaggi e Vacanze tramite Expedia e Travala

Travala, la piattaforma per le prenotazioni dei viaggi che accetta criptovalute ha annunciato lunedì che oltre 700k hotel e alloggi del Gruppo Expedia si sono resi disponibili alle criptovalute sul suo sito web. Adesso tutti gli utenti possessori di Bitcoin, Ethereum, Litecoin, XRP e tante altre potranno essere scambiate per fare viaggi in tutto il mondo.

Travala.com è stata fondata nel 2017 e attualmente fornisce accesso a oltre 2 milioni di hotel e alloggi in 230 paesi. Travala ha scritto:

“Grazie alla versatile API di EPS, Rapid, oltre 700.000 hotel e alloggi del Gruppo Expedia sono ora disponibili su Travala.com. Sul sito, i viaggiatori possono prenotare viaggi utilizzando più di 30 forme di criptovaluta”

Ovviamente è presente anche la criptovaluta AVA, la nativa di Travala.

Expedia già nel 2018 accettava Bitcoin come modalità di pagamento, e in questo articolo era già stato menzionato come uno dei primi tra gli ecommerce online. Successivamente però l’azienda ha ritenuto sospendere l’opzione di pagamento.

Visto l’aumento dell’adozione delle criptovalute, il CEO di Travala, Juan Otero ha così commentato la sua grande partnership:

“Vogliamo garantire ai nostri utenti una scelta di pagamento e prezzi trasparenti per ogni viaggio prenotato. EPS Rapid è il miglior prodotto API nel settore dei viaggi e questa partnership sblocca una maggiore scelta di alloggi e disponibilità per i nostri utenti, compresi gli hotel a 4 e 5 stelle nelle migliori destinazioni. ”

Lo scorso 4 Luglio 2020 Travala ha annunciato l’integrazione della moneta digitale AVA come sistema di pagamento nei punti vendita (POS) di Travelbybit per consentire l’acquisto in 400 esercizi situati in tutta l’Australia. Anche su Booking.com, Travala ha fatto sentire la sua presenza con le offerte degli annunci di alloggi sulla sua piattaforma e proprio nello scorso novembre poi è avvenuta la fusione tra i due su Travelbybit grazie anche al supporto e sostegno di Binance questo maggio 2020.

Travala nel suo rapporto di giugno ha pubblicato le entrate di prenotazione aumentate di $184.296 rispetto al mese precedente ed oltre il 61% delle prenotazioni totali sono state pagate in criptovalute di cui solo il 21% in Bitcoin.

Otero di Travala è entusiasta di questa nuova impresa nei metodi di pagamento e dichiara:

“I nostri ultimi dati mensili mostrano la fiducia dei consumatori e il desiderio di viaggiare sta tornando, con un aumento dell’81% delle notti prenotate e il traffico del sito Web in aumento del 50% settimana su settimana”.

Cosa ne pensi delle nuove modalità di prenotazione di viaggi, hotel e alloggi con le criptovalute? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

📢 Hai un Blog / Sito che parla di Hotel e Voli? Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo NewsFeed da qui. Oppure crea  il tuo account e richiedi il profilo verificato come editor per pubblicare notizie, link, video, immagini e tanto altro.

What do you think?

Avatar

Written by vitaminah

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Jackson sembrava ricoperto di punti di zanzare. Incredibile scoperta!

Jackson sembrava ricoperto di punti di zanzare. Incredibile scoperta!

FSA System HM 1.0 e-Bik: il motore elettrico sviluppato in Italia (www.bicidastrada.it)