in ,

FSA System HM 1.0 e-Bik: il motore elettrico sviluppato in Italia (www.bicidastrada.it)

Il sistema completo è stato sviluppato dalla FSA in Italia, così come la produzione delle batterie e il sistema di gestione, mentre le consegne e le scorte per il mercato sono gestite dalla FSA dalla sue sedi centrali situate in Europa, Nord America e Asia.

FSA System HM 1.0, il primo sistema per e-bike di FSA presentato ufficialmente a Eurobike lo scorso anno, è pronto per la produzione in serie e sarà disponibile per i produttori di telai per biciclette all’inizio di settembre.

“Il nuovo FSA System HM 1.0 rappresenta il frutto di 18 mesi di ricerca e sviluppo intensi e di oltre un decennio di ricerche di mercato ed esperienza nel segmento delle e-bike, sviluppata lavorando come partner di trasmissione con molti produttori di sistemi di motori affermati.

“Allo stesso modo, abbiamo fornito componenti di trasmissione per e-bike a marchi tra cui Bianchi, Focus, Pinarello, Cube, KTM, Fantic e Scott, e molti altri ”, afferma Davide Riva, responsabile vendite e prodotti OEM di FSA Europe.

“Questo ci dà l’opportunità di essere molto flessibili e fornire anche clienti di piccole e medie dimensioni”, continua Davide Riva.

IL SISTEMA FSA

Il “Sistema FSA” comprende un motore elettrico situato sul mozzo posteriore, un’unità batteria da 250 Wh, un’eventuale batteria aggiuntiva da 250 Wh e un’unità di controllo integrata sulla bici.

Il design compatto e il peso ridotto (il sistema completo pesa 3,98 kg) garantisce un’integrazione ottimale con ogni bici.

La batteria da 20 celle e 250 Wh si integra completamente all’interno del tubo obliquo e la batteria aggiuntiva da 250 Wh è installabile all’interno di un portaborraccia nel caso di giri molto lunghi.

Il sistema è completato da un comando remoto che si integra nel tubo orizzontale e da una porta di ricarica facilmente accessibile situata sopra il movimento centrale.

LIVELLI DI ASSISTENZA

Esistono cinque impostazioni di assistenza, che vanno dalla modalità “eco” verde a quella “boost” rosso, che fornisce fino a un massimo di 250 W e 42 Nm di coppia.

Il motore è dotato di un sensore di coppia integrato e due sensori di velocità, che possono adattarsi facilmente a diversi stili di guida e condizioni mutevoli.

Quando si supera il limite imposto dall’UE di 25 km/h per l’assistenza elettrica (32 km / h per gli Stati Uniti), l’hub “FSA System” si spegne e presenta un attrito e una resistenza minimi alla trasmissione, consentendo al ciclista una pedalata molto naturale, grazie al basso peso totale e ad un ridotto fattore Q, esattamente come su una bicicletta da strada.

APP MOBILE

FSA System HM 1.0 è completato da un’app, disponibile per dispositivi iOS e Android, che consentirà al ciclista di registrare le statistiche di guida e di utilizzo, visualizzare la durata residua della batteria e lo stato di carica, oltre a disporre della navigazione GPS.

L’app presenta anche un centro diagnostico, completo di interazione chatbot e la possibilità di comunicare direttamente con i centri di assistenza di FSA in tutto il mondo.

Sono disponibili quattro set di ruote sviluppati per incorporare l’hub “FSA System”: Vision Metron 40 SL Disc, Trimax 30 Disc, Team 30 Disc e AGX gravel.

Ulteriori opzioni di ruote sono già in fase di sviluppo, il che garantirà una scelta ancora più completa, sia per l’uso su strada e che gravel…Scopri di più

? Hai un Blog / Sito che parla di Bici e E-Bike? Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo NewsFeed da qui. Oppure crea  il tuo account e richiedi il profilo verificato come editor per pubblicare notizie, link, video, immagini e tanto altro.

Cosa ne pensi?

Posted by News Oggi

Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Expedia accetta per i suoi hotel criptovalute tramite Travala

Expedia accetta per i suoi hotel criptovalute tramite Travala

Come cercare qualcuno su Facebook, il trucchetto (www.esquire.com)