in

IOTA 2.0 ha completato la prima versione di una rete test decentralizzata

Il nuovo aggiornamento sullo stato della ricerca di IOTA Pollen è stato completato

IOTA 2.0 ha completato la prima versione di una rete test decentralizzata

Le integrazioni su IOTA 2.0 riguardano le specifiche di ricerca della prima versione di una rete test completamente decentralizzata basata su GoShimmer v0.2.0 .

La versione ha aggiunto nuove funzionalità come Fast Probabilistic Consensus (FPC), le monete colorate , l’integrazione di Prometeo e Grafana e le dApp.

La comunità IOTA, dal rilascio ha evidenziato subito i primi bug ed alcuni di loro erano già stati corretti nella versione precedente v0.2.1 .

Mana e autopeering

Oltre a GoShimmer, Popov ha anche riferito di un’altra importante specifica nell’area del mana e dell’autopeering. Come è noto, Mana viene utilizzato nella rete senza coordinatori per prevenire attacchi sybil.

A questo proposito Popov ha rilasciato importanti dichiarazioni:

“Le specifiche del mana sono state riviste e saranno finalizzate dal prossimo aggiornamento mensile. In realtà abbiamo due varianti su come eseguire il mana e, a causa della natura modulare del protocollo, l’una o l’altra funzionerebbe. Quindi possiamo lasciare la decisione finale sul mana finale al termine delle verifiche”.

Anche le specifiche per l’autopeering sono state quasi completate, con Popov che prevede il completamento entro il mese successivo. Secondo Popov, l’unica cosa da fare è digitare e pubblicare i risultati. Il focus del team di rete del mese scorso è stato sulle specifiche per il controllo della velocità e della congestione. Anche una versione preliminare del documento è in fase di completamento, inclusi i dettagli di implementazione:

Da un punto di vista algoritmico, il nostro programmatore ora consente anche l’equità in termini di ritardo, in cui il tempo di propagazione per i messaggi è indipendente dal mana dei nodi di emissione (il mana determina solo il throughput dei nodi).

Abbiamo iniziato a studiare la possibilità di avere un throughput globale adattivo che dipende dall’integrità dei nodi (l’integrità dei nodi può fare riferimento alla loro capacità di elaborare i messaggi con successo senza essere sovraccaricata o non sincronizzata).

Altri progressi sono stati compiuti anche per il generatore di numeri casuali (dRNG) e per tutti i componenti del protocollo. Le specifiche sono tutti progetti che consentiranno al dipartimenti di ingegneria di costruire il software del nodo.

Completate le specifiche, la ricerca sarà in grado di trasferire il progetto Coordicide all’igegneria per essere messo in produzione.

📢 Hai un Blog / Sito che parla di Valute digitali? Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo NewsFeed da qui. Oppure crea  il tuo account e richiedi il profilo verificato come editor per pubblicare notizie, link, video, immagini e tanto altro.

What do you think?

Avatar

Written by simonina

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Bonus Trattori, incentivi Auto e Moto. Domande dal 15 luglio

Bonus Trattori, incentivi Auto e Moto. Domande dal 15 luglio

iPhone 12 – Super recensione di Simone Russo sul nuovo smartphone APPLE 5G