in

BTC CURRENT SENTIMENT: INDECISIVE di Cristian Palusci Bitcoin Facile

BTC CURRENT SENTIMENT: INDECISIVE di Cristian Palusci Bitcoin Facile

Da settimane ormai il bitcoin e tutto il mercato crypto stanno attraversando una fase di ranking market, dopo la vigorosa ripresa dal crash di metà marzo nel pieno della crisi innescata dal Covid-19.

Anche nelle mie ultime analisi ho spesso sottolineato come questa fase confusa e laterale sia legata a filo doppio con il contesto finanziario internazionale, alle prese con l’incertezza e l’indecisione sugli sviluppi sanitari ed economici della crisi in corso (e tutt’altro che vicina all’epilogo).

La stretta correlazione a cui stiamo assistendo da inizio crisi tra bitcoin e indici azionari va collocata proprio in tale contesto.

Sappiamo come le banche centrali stiano dando ossigeno ai paesi con fiumi di liquidità iniettati nel sistema, ma questo sta generando evidenti squilibri nel sistema economico.

Ma oggi voglio concentrarmi esclusivamente sul bitcoin.

Da inizio giugno il mercato è permeato da questo senso di indecisione e infatti se analizziamo il boom degli ultimi giorni di alcune altcoins, scopriremo che in realtà gli imponenti rialzi non sono stati determinati da nuovi capitali in ingresso, ma semplicemente dall’uscita dei fondi dal bitcoin verso queste monete.

L’analisi del cash flow fiat to crypto nelle ultime 24 ore (foto 1) da e per bitcoin è impietosa. Dei già bassi volumi (si supera di poco il $ miliardo) quasi la metà confluisce direttamente in altcoins.

Senza capitali freschi nel mercato non si va lontani

Se andiamo ad analizzare i dati delle principali piattaforme di crypo derivati (foto 2), vediamo che qui il sentiment è più orientato al rialzo, segno che molti investitori credono che l’outlook di medio termine del bitcoin sia ancora positivo.

Tuttavia questa situazione potrebbe esser letta tranquillamente come un contrarian signal di breve termine, infatti chi mi segue sa bene come un’eccessiva esposizione a leva su un lato del mercato possa essere il preludio a un violento movimento contrario.

Dal punto di vista squisitamente tecnico la situazione è la stessa analizzata nelle precedenti analisi qui nel gruppo Bitcoin 3X e nel Canale Telegram Bitcoin Facile, alle quali vi rimando per ulteriori dettagli sui livelli di prezzo.

L’ultima considerazione che possiamo fare è sui macro data e sull’andamento storico del bitcoin in determinate fasi dell’anno.

In foto 3 abbiamo il rendimento del bitcoin nei vari trimestri dal 2014 a oggi e vediamo come storicamente il Q3 sia uno dei trimestri peggiori, con l’eccezione del 2017.

Nella fase storica estremamente particolare in cui ci troviamo, credo non ci sia ragione per aspettarsi un Q3 2020 troppo diverso dai precedenti.

@cristian81 👉 t.me/bitcoinfacileitalia

Hai un Blog / Sito che parla di Bitcoin? Sei una persona informata e vuoi dare il tuo contributo a diffondere le notizie? Crea  il tuo account e richiedi il profilo verificato come editor per pubblicare notizie, link, video, immagini e tanto altro.

📢 Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo NewsFeed da qui.

What do you think?

Avatar

Written by vitaminah

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

PAYPAL VALUTA UN SUO PROGETTO DI CRIPTOVALUTA

Stellar Lumens collabora con Samsung Blockchain Keystore

Stellar Lumens collabora con Samsung Blockchain Keystore