in

Nuovo Dpcm, le misure anti Covid 19 di Dicembre (www.ilrestodelcarlino.it)

Divieto di lasciare la propria regione per tutte le festività, dal 21 dicembre al 6 gennaio, e proibito lasciare anche il proprio Comune a Natale, Santo Stefano e Capodanno. A poche ore dalla scadenza dell’ultimo Decreto del presidente del Consiglio dei ministri (Dpcm) si delinea il quadro delle nuove misure anti Covid con un decreto legge, che è stato approvato dal Consiglio dei ministri.

Il provvedimento ha tra i suoi effetti anche quello di estendere la durata dei Dpcm a 50 giorni e porta con sè la cornice normativa per il prossimo Dpcm che entrerà in vigore da domani la cui bozza è ora all’esame delle Regioni.

Le Regioni hanno appunto ricevuto la bozza e la stanno esaminando. Potranno quindi formulare rilievi prima della firma del premier Giuseppe Conte, prevista per oggi pomeriggio. Il testo potrà quindi essere pubblicato in Gazzetta ufficiale in serata o comunque entro la mezzanotte. Le misure saranno in vigore da venerdì 4 dicembre..

Il testo traduce in norma le misure illustrate ieri alle Camere dal ministro della Salute Roberto Speranza. Ministro che ha confermato il sistema delle zone, rossa, arancione e gialla in ordine decrescente di diffusione del contagio da Covid-19 e di pressione sugli ospedali, con conseguenti misure più stringenti. L’obiettivo è portare entro metà dicembre tutto il Paese in fascia gialla, la meno rigorosa, ma rafforzata da divieti di mobilità e altre restrizioni valide per il periodo delle festività.

Emilia Romagna e Marche sono in attesa del ‘verdetto’ sul possibile passaggio da zona arancione a gialla visto il miglioramento dell’indice Rt di replicazione del virus e guardano con attenzione anche tutte le mosse di Roma.

Il punto Emilia Romagna zona gialla da quando? Bonaccini in pressing: “Da domenica”

Nuovo Dpcm: cosa cambia

Coprifuoco. Confermato il divieto di circolazione dopo le 22 e fino alle 6 del mattino successivo se non per motivi di necessità, lavoro o salute. Il limite varrà anche per Natale, Santo Stefano e a Capodanno. Per questo motivo le messe della vigilia dovranno essere anticipate per permettere ai fedeli di ritornare a casa prima dello scoccare del coprifuoco. E secondo la bozza inviate alle Regione il coprifuoco verrà rinforzato a Capodanno dalle 22 alle 7 del mattino.

Spostamenti tra regioni. Dal 21 dicembre non ci si potrà più spostare neppure tra regioni gialle. Saranno permesse deroghe per ritornare ai luoghi di residenza e/o di domicilio, inoltre forse per ricongiungimenti familiari specie nel caso di anziani soli da raggiungere. Restano le eccezioni per motivi di necessità, lavoro o salute. Non sarà possibile raggiungere la seconda casa in un’altra regione e comune il 25 e 26 dicembre e il 1 gennaio.

Spostamenti tra Comuni. È la novità del decreto all’esame del Consiglio dei ministri: il 25 e 26 dicembre e il 1 gennaio sarà proibito anche spostarsi dal Comune nel quale ci si trova, che sia quello di residenza, domicilio o meno…Scopri di più

Se ti fà piacere condividi questo post oppure lasciaci un LIKE

Hai un Blog / Sito che parla di Covid 19? Sei una persona informata e vuoi dare il tuo contributo a diffondere le notizie? Crea  il tuo account e richiedi il profilo verificato come editor per pubblicare notizie, link, video, immagini e tanto altro.

Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo newsfeed

Cosa ne pensi?

Posted by News Oggi

Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Cashback Natale, dall’8 al 31 Dicembre rimborsi pagamenti con carta. Ecco come

Libra debutterà a gennaio con Novi

Libra debutterà a gennaio 2021 con Novi