in

Da Libra a Novi a Diem, David Marcus conferma il lancio nel 2021

Da Libra a Novi a Diem, David Marcus conferma il lancio nel 2021

La notizia del probabile via libera nel 2021 arriva il 27 novembre 2020 dal Financial Times. Più in dettaglio, l’Associazione Libra con sede a Ginevra che emetterà e governerà la nuova valuta prevede di lanciarla con il sostegno del dollaro.

La mossa rappresenterebbe un ulteriore ridimensionamento delle ambizioni iniziali del progetto. Le stablecoin sono progettate per evitare la volatilità tipica delle criptovalute quali i Bitcoin, rendendole in teoria più adatte a pagamenti e trasferimenti di denaro.

Il prossimo gennaio la valuta digitale annunciata da Facebook a giugno 2019 con il nome di Libra come criptovaluta, che promette di rivoluzionare l’universo dei pagamenti e delle transazioni finanziarie. In un primo momento il lancio era stato previsto entro giugno 2020, ma l’anno della pandemia ha probabilmente influito sulla tempistica. Non solo: dovrebbe essere una stablecoin.

Inoltre ha cambiato nome: la struttura che gestisce il progetto, la Libra Association, sarà ora conosciuta come Diem Association e la valuta si chiamerà Diem Dollar. L’evoluzione è avvenuta dopo che Facebook ha dovuto affrontare l’opposizione al suo progetto da parte di governi ed enti regolatori.

Zuckerberg promette che, dall’inizio, il costo del servizio sarà basso o nullo. In seguito conta di offrire molteplici servizi: pagare le bollette con un clic, pagare il caffè attraverso la scannerizzazione di un codice o un mezzo pubblico senza contanti né carte.

Se ti fà piacere condividi questo post oppure lasciaci un LIKE

Hai un Blog / Sito che parla di Criptovalute? Sei una persona informata e vuoi dare il tuo contributo a diffondere le notizie? Crea  il tuo account e richiedi il profilo verificato come editor per pubblicare notizie, link, video, immagini e tanto altro.

Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo newsfeed

Cosa ne pensi?

Scritto da vitaminah

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Report, inchiesta sul partito di Giorgia Meloni

Google Fuchsia diventa open source e apre agli sviluppatori