in ,

Iveco saluta FCA che va dai cinesi (www.affaritaliani.it)

Neanche il tempo di celebrare il via libera definitivo a Stellantis che già Fca perde un pezzo. 

E che pezzo, visto che le trattative per la cessione di Iveco ai cinesi di Faw procedono spedite. Le cifre dell’operazione non sono state rese ancora note, ma si va per logica: se la scorsa estate proprio Faw offrì tre miliardi per i camion torinesi (con la proposta rispedita al mittente) e se Shandong Heavy Industries aveva messo sul piatto 3,5 miliardi, è facile immaginare che il nuovo tentativo preveda un investimento da almeno 3.600 milioni. Facile a dirsi per Faw, il più grande produttore di auto in Cina, azienda a controllo pubblico con un fatturato vicino ai 78 miliardi di euro all’anno. Iveco, dal canto suo, ha un giro d’affari di poco inferiore agli 11 miliardi.

La strategia degli Agnelli dunque procede su un triplo binario ben definito: remunerare gli azionisti (che hanno già festeggiato per la vendita di Magneti Marelli e pianto lacrime amare per quella saltata di Partner Re che avrebbe portato in dote 2,1 miliardi di plusvalenza); confermarsi come un gruppo sempre più mondiale e sempre meno italiano; portare avanti un irrobustimento della struttura “core” dell’automotive a scapito di altre attività considerate meno vitali per il business di Fca e di Exor… Continua qui

What do you think?

Avatar

Posted by tekla

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Cashback valido anche con Google Pay e Apple Pay (www.consumatore.com)

Honor V40 Pro + 5G con processore Qualcomm