in ,

NIO ET7, la nuova batteria allo stato solido e battery swap

NIO ET7, la nuova batteria allo stato solido e battery swap

In occasione del NIO Day la casa cinese ne ha approfittato per lanciare due importanti novità nel campo della batteria solida.

La nuova berlina elettrica NIO ET7 si affermerà presto con nel settore automotive elettrico per via delle sue batterie di ultima generazione in grado di sfidare il la regina TESLA che domina il mercato.

L’azienda nel corso dell’evento si è messa a nudo mostrando anche altre novità del mondo tecnologico che intenderà introdurre nell’ormai prossimo futuro.

NIO presenta la nuova batteria con caratteristiche speciali, infatti la specifica riguarda gli ioni di litio a 100kWh. Questo nuovo pacco consentirò ai propri clienti di effettuare l’upgrade ad uno più recente in caso di necessità.

Con un lancio tutto pronto però la casa cinese sarà in grado di mettere sul mercato una batteria allo stato solido da 150 kWh e lo farò in meno di anni abbattendo la concorrenza di Toyata e Volkswagen.

Questa nuova batteria avrà una densità di 260 WH/kg pari a circa il 50% in più di quella della batteria da 100 kWh, che si aggira intorno ai 200 Wh/kg. Molto probabilmente sarà fornita da CATL e sfrutterà un catodo ad alta percentuale di nichel e un anodo in carburo di silicio (SiC).

L’azienda esordirà sul mercato nel 2022 con questa nuova batteria dedicata al top di gamma della ET7 ma con una variante, sarà compatibile con le altre elettriche a listino quali ES8, ES6 E ET6 che con l’upgrade andranno a migliorare notevolmente le caratteristiche soprattutto in termini di autonomia, ma anche di durata e velocità nella ricarica.

Nello specifico ecco di quanto verranno ottimizzate le prestazioni per questi veicoli elettrici NIO:

NIO ES8: da 580 a 850 km (NEDC)
NIO ES6: da 610 a 900 km (NEDC)
NIO EC6: da 615 a 910 km (NEDC)

Come accennato prima la casa cinese ha presentato durante il NIO dai anche la battery swap di seconda generazione in grado di poter essere sostituita al volo grazie ad un’innovativo sistema messo a punto dalla casa, quindi presso una stazione di rifornimento si potrà sostituire la batteria scarica con una carica.

Le stazioni 2.0, dotate di 13 batterie e di un ponte con il quale sollevare le auto, saranno in grado di operare 312 sostituzioni al giorno. La prima generazione della Battery Swap Station non andava oltre le 100.

E c’è di più, NIO intende mettere operative le batterie entro la fine del 2021 in oltre 500 stazioni dei principali mercati e che si occuperanno in maniera del tutto automatica (robotizzata) della sostituzione delle battery swap grazie al sistema infotainement.

Se ti fà piacere condividi questo post oppure lasciaci un LIKE

Hai un Blog / Sito che parla di Veicoli Elettrici? Sei una persona informata e vuoi dare il tuo contributo a diffondere le notizie? Crea  il tuo account e richiedi il profilo verificato come editor per pubblicare notizie, link, video, immagini e tanto altro.

Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo newsfeed

Cosa ne pensi?

Avatar

Scritto da News Oggi

? Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

METEO, analisi e previsioni fino al 16 gennaio (www.meteogiornale.it)

Due Bar di New York sono in vendita per 25 Bitcoin

Due Bar di New York sono in vendita per 25 Bitcoin