in

Che cos’è THE LINE

The Line, così si chiama il progetto Saudita che converte le città in una lunghezza di 180 km preservando la natura a impatto zero emissioni di carbonio.

Il progetto è stato descritto come una “rivoluzione nella vita urbana” e sarà interamente privo di strade ed automobili ed i residenti saranno in grado di accedere alla natura per tutte le loro necessità in meno di 10 minuti e a piedi.

Lo sviluppo dei quartieri lineari saranno connessi con IA alimentati al 100% da fonti rinnovabili ad energia pulita.

La nuova città lineare sarà costruita a Neom, in Arabia Saudita sul Mar Rosso e verrà classificata come “laboratorio vivente”. Annunciata da Mohammed Bin Salman, The Line è stata descritta così:

Nel corso della storia, le città sono state costruite per proteggere i loro cittadini. Dopo la rivoluzione industriale, le città hanno dato la priorità a macchine, automobili e fabbriche rispetto alle persone. Nelle città considerate le più avanzate del mondo, le persone trascorrono anni della loro vita facendo il pendolare. Entro il 2050, la durata del pendolarismo raddoppierà. Entro il 2050, un miliardo di persone dovrà trasferirsi a causa dell’aumento delle emissioni di CO2 e del livello del mare. Il 90% delle persone respira aria inquinata. Perché dovremmo sacrificare la natura per il bene dello sviluppo? Perché 7 milioni di persone dovrebbero morire ogni anno a causa dell’inquinamento? Perché dovremmo perdere un milione di persone ogni anno a causa di incidenti stradali? E perché dovremmo accettare di sprecare anni della nostra vita facendo il pendolare? Pertanto, dobbiamo trasformare il concetto di città convenzionale in quello di una città futuristica, progettato attorno alle persone, non alle strade

Il viaggio è stimato in non più di 20 minuti e i quartieri saranno dotati di intelligenza artificiale ingrado di autosvilupparsi gradualmente per rendere la vita più facile agli abitanti e alle imprese presenti in quel territorio. Il 92% dei dati prodotti verrà utilizzato per migliorare il processo delle infrastrutture in cui l’ambiente è la fonte principale da salvaguardare e punto principale su cui verte l’intero progetto.

The Line produrrò dai dati stimati quasi 400 mila nuovi posti di lavoro creando un PIL nazionale entro il 2030 di 200 miliardi di dollari. Il via ai lavori della smart city avranno inizio nel primo trimestre di questo 2021.

Vedi altre informazioni su The Line qui

Se ti fà piacere condividi questo post oppure lasciaci un LIKE

Hai un Blog / Sito che parla di Energia Pulita? Sei una persona informata e vuoi dare il tuo contributo a diffondere le notizie? Crea  il tuo account e richiedi il profilo verificato come editor per pubblicare notizie, link, video, immagini e tanto altro.

Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo newsfeed

Cosa ne pensi?

Scritto da News Oggi

Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Chainlink nuovo record a $ 22 dopo la partnership con Paxos

Chainlink nuovo record a $ 22 dopo la partnership con Paxos

CASH BACK DI STATO : BUONE LE INTENZIONI MENO LA PRATICA