in

Patenti e revisioni scadute, le novità per il 2021 (www.proiezionidiborsa.it)

Importanti novità relative all’aggiornamento dei nuovi termini di scadenza delle patenti di guida e di altri documenti.

A confermarlo, il recentissimo regolamento pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, visionabile cliccando qui, che dispone un’ulteriore proroga per patenti di guida e revisione auto.

Una decisione dettata dal perdurare della pandemia e dalla conseguente proroga dello stato di emergenza fino al 30 aprile 2021. Da questa costatazione è scaturita la necessità di stabilire nuove regole.

Nel mese di giugno 2020, con il regolamento 2020/698, l’UE aveva già dato la possibilità di posticipare la validità dei documenti. In quell’occasione il periodo era di 7 mesi. Un’opportunità colta al volo dall’Italia. Tuttavia, l’emergenza sanitaria è ancora in corso, dunque, cosa succederà nei prossimi mesi?

Nuove disposizioni per patenti e revisioni scadute, ecco tutte le novità per il 2021

In buona sostanza, a partire dal 6 marzo 2021, saranno messe in campo queste disposizioni:

a) per le patenti di guida scadute o in scadenza si prevedono 10 mesi ulteriori di validità. Il periodo da prendere in esame è quello che va dal 1° settembre 2020 al 30 giugno 2021. Per le patenti che hanno usufruito precedentemente della precedente proroga UE, si prevede un’estensione di 6 mesi della validità.

b) per quanto riguarda le revisioni di auto, previste tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021, è previsto sempre uno slittamento di 10 mesi.

Cosa succede alle carte di qualificazione del conducente?

Novità anche per quanto riguarda la carta di qualificazione del conducente (CQC)…

Se ti fà piacere condividi questo post oppure lasciaci un LIKE

Cosa ne pensi?

Avatar

Posted by News Oggi

? Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Tesla, passaggio dagli ioni di litio al catodo di ferro (www.formulapassion.it)

Musk non è l'uomo più ricco del mondo dopo il crollo di Tesla e Bitcoin

Musk non è l’uomo più ricco del mondo dopo il crollo di Tesla e Bitcoin