in

Paypal acquisisce Curv per la sicurezza delle criptovalute

Paypal acquisisce Curv per la sicurezza delle criptovalute

Paypal ha ufficializzato di aver acquisito Curv, la startup con sede a Tel Aviv in Israele, che si occupa di sicurezza sulle criptovalute.

Curv aiuta a memorizzare le risorse crittografiche in maniera del tutto sicura attraverso il servizio basato su cloud che consente l’accesso al portafoglio crittografico senza dover disporre di dispositivi hardware.

Curv inoltre permette l’impostazione delle politiche sofisticate ovvero evita che un male intenzionato possa ritirare risorse crittorgrafiche senza catena di approvazione. Allo stesso modo è possibile ricreare elenchi di transazioni regolari attraverso le autorizzazioni specifiche.

Curv utilizza calcoli multipartitici per gestire le chiavi private. Quando crei un portafoglio, i segreti crittografici vengono generati sul tuo dispositivo e sui server di Curv. Ogni volta che si tenta di avviare una transazione, vengono utilizzati più segreti per generare una chiave pubblica e privata completa.

I segreti vengono ruotati regolarmente e non puoi fare nulla con un solo segreto. Se qualcuno ruba un laptop non protetto, un hacker non può accedere ai fondi crittografici solo con le informazioni memorizzate su questo dispositivo.

Curv non si dichiara come un portafoglio di criptovaluta per utenti finali, ma bensì si rivolge a servizi di borse, broker e sposrtelli da banco.

“PayPal afferma che il team di Curv si unirà al gruppo di criptovaluta all’interno di PayPal. Il gigante dei pagamenti ha gradualmente implementato prodotti di criptovaluta. Ha collaborato con Paxos in modo che gli utenti negli Stati Uniti possano acquistare, detenere e vendere criptovalute dal proprio conto PayPal.”

PayPal prevede anche di acquistare e vendere oggetti utilizzando le criptovalute. Durante la sua versione più recente, la società ha anche affermato di voler lanciare prodotti di criptovaluta in altri paesi e in Venmo, la super app fintech consumer di proprietà di PayPal.

Se ti fà piacere condividi questo post oppure lasciaci un LIKE

Cosa ne pensi?

Scritto da simonina

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Google Calendar riconosce gli eventi brevi

SHARING ECONOMY NEL POST COVID: IL CASO BLOCKERAS