in

Binance lancia Alpha, l’App che invia e riceve pagamenti in Bitcoin (BTC)

Binance lancia Alpha, l'App che invia e riceve pagamenti in Bitcoin (BTC)

Lo scambio di criptovaluta più popolare al mondo, Binance, ha annunciato l’avvio della pubblicazione dell’App per i pagamenti in criptovaluta.

Binance Pay, la versione pubblica di aplha ha la funzionalità di pagamento in criptovaluta peer-to-peer senza che contatto e consente agli utenti di ricevere ed inviare valute virtuali digitali come Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Chainlink (LINK) e tante altre ancora.

Binance ha integrato Binance Pay gradualmente già nel mese di febbraio scorso 2021 per inizializzare e sperimentare i pagamenti P2P consentendo ad oltre 300 mila utenti di familiarizzare con il prodotto.

Con il lancio di Binance Pay avviene simultaneamente anche quello di alpha con transazioni basate sui commercianti ma disponibile per tutti.

Il nuovo servizio non è limitato a determinate giurisdizioni ed è “attualmente disponibile per tutti gli utenti idonei su Binance.com”. Per iniziare con Binance Pay, gli utenti devono registrarsi su Binance (BNB) e completare la verifica dell’identità.

Gli utenti devono accedere alla funzione Pay sulla loro app Binance per avviare l’account Pay per iniziare a utilizzare il servizio. Una volta attivato, gli utenti possono finanziare il proprio portafoglio Pay spostando i fondi dal portafoglio spot.

, ha spiegato un portavoce di Binance.

Binance Pay supporta le valute FIAT quali euro, sterlina britannica, real brasiliano, lira turca e dollaro australiano e ben oltre 30 criptovalute tra cui Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) e Binance Coin (BNB).

Le dichiarazioni del Ceo di Binance Changpeng Zhao sulle commissioni a zero sono la strada da percorrere per incentivare le reti di pagamento su base fiat.

Se ti fà piacere condividi questo post oppure lasciaci un LIKE

Cosa ne pensi?

Scritto da vitaminah

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Cos'è Polkadot (DOT)?

Cos’è Polkadot (DOT)?

La prima opera d'arte digitale non fungibile (NFT) venduta a 70 milioni di dollari

La prima opera d’arte digitale non fungibile (NFT) venduta a 70 milioni di dollari