in ,

AXA accetta Bitcoin per i suoi servizi ai clienti svizzeri

AXA accetta Bitcoin per i suoi servizi ai clienti svizzeri

AXA ha annunciato di essere il primo assicuratore all-line nel paese della Svizzera ad accettare bitcoin ( BTC ) per il pagamento delle bollette.

Alla fine del 2019, AXA ha condotto uno studio e ha chiesto alle persone dai 18 ai 55 anni cosa pensavano delle criptovalute. Lo studio aveva dimostrato che molti intervistati possedevano già valute digitali e anche altri erano molto interessati.

Il Covid-19 ha accelerato questa domanda e questo interesse, osserva AXA nel suo annuncio e quindi ora “consente ai suoi clienti di pagare le bollette con bitcoin”.

Presto i clienti AXA vedranno una nuova opzione di pagamento per le fatture inviate tramite e-mail e anche tramite invoice.inapay.ch/axa . I pagamenti in bitcoin ( BTC ) possono quindi essere completati su un computer desktop o uno smartphone.

I clienti che ricevono le bollette per posta o direttamente su Myaxa possono ovviamente utilizzare questa nuova opzione anche per pagare i loro premi

, osserva ulteriormente l’annuncio della società.

Responsabile Innovazione di AXA Svizzera: “ Le nuove tecnologie giocano un ruolo sempre più importante ”

Questa è la risposta di AXA alla crescente domanda da parte dei suoi clienti di soluzioni di pagamento alternative, con le nuove tecnologie che giocano un ruolo sempre maggiore

, ha affermato nel comunicato stampa Claudia Bienentreu, responsabile dell’open innovation di AXA Svizzera.

Anche se la società accetta BTC , non prevede di mantenere le principali risorse digitali.

I bitcoin vanno al broker di criptovalute Bitcoin Suisse, che li converte in franchi svizzeri. AXA non detiene bitcoin nel suo bilancio

, spiega la sezione FAQ della società.

Vedi il prezzo Bitcoin in tempo reale qui

Cosa ne pensi?

Scritto da vitaminah

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

FAST AND FURIOUS 9 – The Fast Saga (2021) New Trailer ITALIA

Vertici DAO a Dubai con oltre 40 leader della nuova economia digitale

Vertici DAO a Dubai con oltre 40 leader della nuova economia digitale