in

Samsung aggiunge il supporto alle eSIM per la serie Galaxy. Ecco quali

Sebbene molti dispositivi negli Stati Uniti tecnicamente abbiano eSIM, solo l’iPhone di Apple e la serie Pixel di Google consentono agli utenti di connettersi alle reti utilizzando le schede digitali incluse nei loro telefoni.

Le recenti ammiraglie hanno anche le eSIM integrate, ma senza il supporto dei vettori statunitensi, la funzione è rimasta inutilizzata. Per fortuna, questo sta finalmente cambiando, poiché T-Mobile è il primo operatore ad aggiungere il supporto per eSIM sui dispositivi Samsung in esecuzione sulla sua rete, a partire dalla serie Galaxy Note20.

Questo cambiamento potrebbe sembrare piccolo, ma per gli utenti che stanno morendo dalla voglia di un modo per rendere più semplice lo scambio di connessioni cellulari, è una manna dal cielo. Ciò non solo consente il passaggio digitale tra le reti, ma fornisce anche un percorso per i telefoni dual-SIM per i proprietari negli Stati Uniti.

L’aggiornamento è diretto sia al Note20 che al Note20 Ultra su T-Mobile e, sebbene non ci siano attualmente segni di supporto simile in arrivo per il Galaxy S21, si può presumere che non sia molto indietro.

Al di fuori dell’attivazione eSIM, questo nuovo software include anche alcune vaghe correzioni di bug e miglioramenti della sicurezza. Una volta aggiornato il telefono, il menu delle impostazioni di OneUI presenterà un eSIM Card Manager per passare da una rete all’altra.

Cosa ne pensi?

Scritto da News Oggi

Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

MowRo, il robot tagliaerba elettrico che fà i compiti domestici

Ethereum cerca la ribata dopo una massiccia perdita delle crypto ieri

Ethereum cerca la ribalta dopo una massiccia perdita delle crypto ieri