in

JumpNet di Enjin ha il sostegno di 60 progetti NFT tra cui Binance e Microsoft

JumpNet di Enjin ha il sostegno di 60 progetti NFT tra cui Binance e Microsoft

Enjin sostiene che la blockchain di JumpNet ha ricevuto supporto e collaborazione da oltre 50 progetti e aziende, un portafoglio di adozioni che include Binance e Microsoft.

La blockchain ad alta velocità Proof of Authority di JumpNet include anche Kriptomat, OKEx, BlockDown, Protocollo Ludena, Lost Relics, Japanese VTubers, MyMetaverse, The Six Dragons, Beauty in the Streets e MetaverseMe.

Enjin è il team di sviluppo dietro JumpNet e offre soluzioni di scalabilità di Ethereum creata per Web3. JumpNet consente ai creatori di coniare e token non fungibili (NFT) a distribuzione di massa senza costi per il gas.

Microsoft ha recentemente distribuito 7.000 NFT tramite codici QR “Beam” all’evento Global Azure 2021 con l’utilizzo della blockchain di JumpNet. Binance e OKEx, che rappresentano oggi alcuni dei principali scambi nel settore, hanno utilizzato la blockchain di JumpNet per distribuire anche NFT, con Binance che coniava gli oggetti da collezione digitali “Binance Hoodie” e OKEx che coniava un oggetto da collezione digitale commemorativo per la quotazione di ENJ, il token nativo di Enjin, sul suo scambio.

Un altro scambio che ha pubblicato l’adozione del JumpNet blockchain è Kriptomat, uno scambio crittografico regolamentato che ha progettato un caso d’uso specifico per JumpNet in cui gli utenti vengono ricompensati con NFT aggiornabili.

Gli utenti che acquistano ENJ vengono inviati con una serie di NFT “non forgiati” o inattivi al portafoglio designato per la custodia. Gli utenti possono quindi aggiornare questi NFT non forgiati tramite acquisti aggiuntivi, con vantaggi in scala.

Questa funzionalità è ancora attualmente in fase di sviluppo e Kriptomat ha collaborato con Enjin per portare questa funzionalità innovativa al pubblico.

Enjin è nato come piattaforma incentrata sul gioco, e il lancio della beta di due settimane di JumpNet mantiene questo legame con l’industria dei giochi.

Ludena Protocol, una delle principali società coreane di social media di gioco, ha collaborato con Enjin per emettere il suo primo token sulla blockchain JumpNet, con l’intenzione di utilizzare ulteriormente il protocollo per dare accesso agli NFT per i suoi oltre tre milioni di utenti.

JumpNet ha completamente cambiato il ritmo di sviluppo nel nostro ecosistema. La possibilità di coniare e negoziare liberamente ha sbloccato quasi tutti i progetti e stanno passando a JumpNet il più velocemente possibile. L’interesse per i nostri strumenti NFT sta crescendo in modo esponenziale e inizieremo a vedere il lancio di queste integrazioni nelle prossime settimane. Gli utenti NFT adoreranno l’esperienza JumpNet

, ha dichiarato Simon Kertonegoro, vicepresidente di Enjin

Cosa ne pensi?

Avatar

Scritto da vitaminah

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
IBM trasforma i brevetti in token non fungibili (NFT)

IBM trasforma i brevetti in token non fungibili (NFT)

WeWork ha iniziato ad accettare Bitcoin (BTC) e altre criptovalute

WeWork ha iniziato ad accettare Bitcoin (BTC) e altre criptovalute