in

L'hashrate di Bitcoin tocca il livello più basso da novembre

L’hashrate della rete di Bitcoin, una misura della sua potenza computazionale, è crollato del 46% dal suo picco di metà maggio. Secondo Bitinfocharts , l’ hashrate di Bitcoin è attualmente di 91,2 EH/s (quintilioni di hash al secondo), vicino alla metà del suo massimo di 171,4 EH/s registrato meno di sei settimane fa.

Bitinfocharts ha anche riportato un calo della redditività del mining da un picco di $ 0,449 USD al giorno per terahash al secondo ai livelli attuali di $ 0,226 rispetto allo stesso periodo.

L’hashrate di BTC non è stato così basso per 8 mesi, l’ultima volta è sceso sotto i 90 EH/s il 3 novembre 2020. Un tasso di hash più alto significa una maggiore concorrenza tra i minatori per convalidare nuovi blocchi, aumentando anche la scala delle risorse necessarie per eseguire un 51% attacco e rendendo così la rete più sicura.

Il crollo dell’hashrate e della redditività del mining è dovuto al giro di vite in corso da parte delle autorità cinesi sugli impianti di mining di Bitcoin in tutto il paese. Durante il fine settimana, le immagini delle principali piscine minerarie nella provincia cinese del Sichuan che sono state chiuse sono state condivise sui social media.

Assisteremo a una storia nell’estrazione di bitcoin stasera, tutte le miniere (circa 8 milioni di kw di carico di elettricità) si chiuderanno alle 12:00 ora di Pechino stasera, il tasso di Harare è già sceso in modo significativo dopo che il governo del Sichuan.

Cosa ne pensi?

Scritto da News Oggi

Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Bitcoin ha una crisi d'identità e perde anche il supporto a 36k

Bitcoin ha una crisi d’identità e perde anche il supporto a 36k

Ethereum ha iniziato una discesa sotto i 2k. Ecco la causa