in

Tron e Sony collaborano per migliorare i giochi blockchain

Tron e Sony collaborano per migliorare i giochi blockchain

TRON, uno dei più grandi sistemi operativi basati su blockchain al mondo, annuncia oggi una partnership imminente con Sony Interactive Entertainment.

Tron fornirà alla società di gioco la sua blockchain e la sua esperienza per consentire acquisti in-game, scambi di oggetti in-game e facilitare pagamenti veloci e transfrontalieri in cima all’infrastruttura Tron.

Sony è stata in prima linea nella tecnologia blockchain, a partire dal 2016 per sperimentare la tecnologia e avviando l’ulteriore sviluppo di un sistema basato su blockchain per gestire i diritti digitali nel 2018.

Blockchain rende difficile distruggere o falsificare i dati ed è stato ben adattato per gestire dati e diritti. Tuttavia, la tecnologia ha un enorme potenziale per l’industria del gioco, come è stato illustrato dalla rapida crescita del gioco blockchain e dai modelli di business play-to-earn.

La sfida principale quando si costruiscono società di gioco basate su blockchain sono i problemi di scalabilità e gli elevati costi di transazione. Pertanto, il team di Sony ha deciso di iniziare a provare la blockchain di Tron per un potenziale miglioramento dell’esperienza utente.

Come sottolineato dal Presidente e CEO di SIE Jim Ryan:

Quando si costruisce un gioco, l’esperienza di gioco è al centro di tutto ciò che facciamo. Pertanto, vogliamo rendere tutte le transazioni relative al valore il più fluide possibile, a basso costo senza sacrificare i vantaggi della blockchain. Ecco perché abbiamo deciso di collaborare con la Tron Foundation per utilizzare il loro ecosistema blockchain per ulteriori sviluppi di gioco.

Tron è stato lanciato dall’imprenditore Justin Sun per sfidare l’industria dei media esistente. In esecuzione su un meccanismo Proof-of-Stake delegato e scritto in Solidity, la blockchain Tron offre agli sviluppatori transazioni veloci a basso costo, superando le transazioni al secondo di Ethereum.

Con la missione di facilitare modi convenienti di condividere contenuti, Tron ha iniziato a investire pesantemente nella crescita del proprio braccio di gioco quest’anno, che è stato facilitato dal lancio del suo standard di token NFT TRC-721 nel marzo 2021. Nonostante gli incentivi economici per le imprese, consentire il gioco su blockchain ha un enorme impatto sulla proprietà degli oggetti nel gioco.

Justin Sun, CEO della fondazione Tron, condivide:

Non appena si trasformano gli oggetti di gioco in NFT, si fornisce ai giocatori la proprietà effettiva e dimostrabile dell’oggetto, mentre in un ambiente di gioco centralizzato, questa proprietà potrebbe tecnicamente essere revocata in qualsiasi momento.

Avere oggetti come NFT offre l’opportunità di scambiarli tra i giochi, sui mercati anche al di fuori del gioco e consente un migliore utilizzo del capitale. Siamo entusiasti che Sony utilizzi la blockchain di Tron per beneficiare di queste funzionalità.

Sony utilizzerà la blockchain di Tron per facilitare i pagamenti in-game, portando oggetti di gioco esistenti on-chain, e sta considerando di iniziare a offrire alcuni di questi oggetti attraverso il nuovo marketplace NFT ufficiale basato su Tron costruito in collaborazione con DeFine.

Cosa ne pensi?

Scritto da vitaminah

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Bitcoin sta per sfondare il muro dei $ 60K dopo l’annuncio della SEC

Paris Hilton e Pranksy presentano la piattaforma NFT di Sotheby's

Paris Hilton e Pranksy presentano la piattaforma NFT di Sotheby’s