in ,

Taproot, l’ultimo aggiornamento di Bitcoin è LIVE!

Taproot, l'ultimo aggiornamento di Bitcoin è LIVE!

La rete Bitcoin ha attivato Taproot, uno dei suoi aggiornamenti più significativi dal 2017. Segregated Witness, noto anche come “SegWit”, è stato inizialmente integrato per affrontare il problema del ridimensionamento di Bitcoin.

Taproot è un soft fork per la rete Bitcoin, che migliorerà le capacità di scripting e la privacy. Abilita anche qualcosa chiamato Merkelized Abstract Syntax Tree (MAST). Secondo Taproot.watch,

[MAST] può aiutare a rendere i contratti intelligenti più efficienti e privati rivelando solo le parti rilevanti del contratto durante la spesa.

L’aggiornamento Taproot aggiungerà anche qualcosa noto come firme Schnorr, che essenzialmente rende illeggibili le transazioni multi-firma, secondo il minatore Bitcoin Alejandro De La Torre. Questa attivazione arriva sulla scia di un consenso di lock-in del 90% da parte di minatori e pool di mining tra i blocchi 709.488 e 709.632.

Il precedente aggiornamento di SegWit aveva lo scopo di risolvere la malleabilità delle transazioni, migliorando al contempo la scalabilità della rete Bitcoin. Taproot, da parte sua, mira a tre miglioramenti principali: ottimizzazione, privacy e contratti intelligenti.

Per quanto riguarda l’ottimizzazione, Key and Signature Aggregation consentirà ora l’aggregazione di chiavi pubbliche e sig. Ad esempio, se uno scambio invia 100 transazioni a 100 persone, ora può comprimere tutte le 100 chiavi pubbliche in un’unica chiave e tutte le 100 firme in un’unica firma.

L’aggiornamento Taproot è stato messo in moto solo dopo aver raggiunto un consenso del 90% tra i nodi di mining di Bitcoin il 12 giugno. Sebbene la comunità Bitcoin abbia accettato di bloccarsi, il roll-out stesso non è avvenuto fino a novembre. Il ritardo di mesi è stato progettato per dare abbastanza tempo per i test. Ci si aspettava che ciò riducesse la probabilità che qualcosa andasse storto durante l’aggiornamento.

La rete Bitcoin ha subito numerosi fork hard e soft guidati dalla comunità. Il presente aggiornamento, tuttavia, non “migliorerà magicamente le capacità e la privacy della rete da un giorno all’altro”. Ci vorrà un po ‘ di tempo. MA i benefici saranno tra anni.

Jimmy Song, un programmatore Bitcoin ed esperto tecnico, ha espresso lo stesso in un’intervista con Natalie Brunell.

Inutile dire che importanti cripto-appassionati sono stati pronti a riconoscere questo enorme passo. Ad esempio, Anthony Pompliano ha twittato:

L’ultimo importante aggiornamento di Bitcoin è stato l’aggiornamento Segwit nell’agosto 2017. Bitcoin aveva un prezzo di $ 4000 all’epoca. Poi ha continuato a salire e si è avvicinato a $ 20.000 in soli quattro mesi.

Cosa ne pensi?

Scritto da simonina

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Disney lancia la collezione di statue NFT chiamata "Golden Moments

Santander offre un ETF Bitcoin ai suoi clienti in Spagna

Santander offre un ETF Bitcoin ai suoi clienti in Spagna