in

MoonPay ha raccolto $ 500 milioni grazie ai suoi servizi crypto

MoonPay, una società fintech con sede a Miami che consente ai suoi clienti di acquistare e vendere criptovalute tramite metodi di pagamento facilmente accessibili come bonifici bancari e carte di credito, ha visto la sua valutazione di mercato schizzare a $ 3,4 miliardi dopo un primo round di finanziamento che ha intaccato $ 555 milioni.

Mentre la piattaforma rimane relativamente più piccola rispetto ad alcune delle più grandi aziende del settore crittografico, i suoi servizi stanno cementando la sua presenza sul mercato con l’aumento dell’adozione delle criptovalute.

È in questo senso che il CEO Ivan Soto-Wright vede Crescere MoonPay, con l’obiettivo principale di rendere l’accesso alle criptovalute il più semplice possibile.

MoonPay attualmente consente agli utenti un modo semplice per acquistare Bitcoin, Ethereum e altre risorse crittografiche, inclusi token non fungibili. Secondo Soto-Wright, ulteriori sviluppi hanno lo scopo di rendere la fintech con sede negli Stati Uniti il punto di partenza per tutto ciò che riguarda le criptovalute, comprese le azioni tokenizzate.

In un’intervista, il capo di MoonPay ha osservato che tutti questi sono possibili quando si tratta di blockchain e cripto. Dice che la piattaforma sta ancora aggirando i suoi obiettivi, ma che presto offrirà transazioni senza soluzione di continuità e quasi zero.

Da quando abbiamo lanciato nel 2019, ci siamo impegnati a costruire strumenti che rendono l’esperienza di acquisto e vendita di criptovalute semplice! 

Il nostro obiettivo è sempre stato quello di aumentare l’adozione delle criptovalute e siamo incredibilmente orgogliosi dell’intero team di MoonPay che lo ha reso possibile.

Le persone si riferiscono a MoonPay come il PayPal della crittografia. Ma mentre crede nell’attrazione dell’azienda per le persone che cercano di acquistare facilmente criptovalute, osserva che la loro attenzione li distingue dai PayPal.

PayPal consente già ai suoi clienti statunitensi e britannici di acquistare e vendere criptovalute direttamente dai loro account. Tuttavia, gli utenti non hanno alcun controllo sulle criptovalute effettive, che secondo Soto-Wright rendono PayPal un “giardino recintato”.

Crediamo che il futuro delle criptovalute riguardi i clienti che prendono possesso delle loro chiavi privati

Cosa ne pensi?

Scritto da News Oggi

Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

El Salvador finanzia Bitcoin City con $ 1 miliardo in obbligazioni

PayPal lancia i pagamenti a rate senza interessi