in ,

La fiera del Design di Miami accetterà pagamenti in bitcoin per le opere d’arte

La fiera del Design Miami accetterà pagamenti in bitcoin per le opere d'arte

La fiera internazionale del Design Miami accetterà pagamenti in bitcoin per la prima volta nell’edizione di quest’anno.

La 17a edizione dell’evento si terrà a Miami Beach nei primi cinque giorni di dicembre, con presentazioni da 22 delle principali gallerie del mondo e 19 mostre curiose.

Design Miami è entusiasta di espandere la sua offerta digitale per la fiera di quest’anno, introducendo l’app ufficiale Design Miami Mobile.

La nuova app è un compagno di Design Miami eventi, offrendo agli utenti la possibilità di interagire come mai prima d’ora … e, per la prima volta, le opere esposte click-to-buy direttamente dall’area espositiva.

Basandosi su questa innovazione digitale, Design Miami sarà la prima grande fiera ad accettare criptovaluta per il pagamento tramite Coinbase per qualsiasi oggetto disponibile sul mercato online.

Oltre all’aggiunta di pagamenti in bitcoin e criptovaluta per le opere d’arte, Design Miami presenterà anche una collezione esclusiva di NFT, “commissionata da artisti-designer selezionati affiliati alla comunità creativa internazionale di Design Miami”.

Nell’edizione di quest’anno, la fiera abbraccerà un formato ibrido, offrendo discorsi di persona e digitali di grandi nomi dell’arte, del design e dell’architettura, tra cui il designer Daniel Arsham, l’architetto Florencia Rodriguez e l’artista e stilista Samuel Ross.

Ogni edizione di Design Miami mette in mostra mobili, illuminazione e oggetti d’arte di qualità museale provenienti da gallerie controllate in tutto il mondo.

Ogni anno, la fiera si svolge insieme ad Art Basel a Miami, in Florida, a dicembre e Basilea, in Svizzera, a giugno.

Gli appassionati possono anche accedere a Design Miami in qualsiasi giorno dell’anno attraverso il loro sito web,con opere acquistabili provenienti dalle gallerie esperte della fiera.

Cosa ne pensi?

Scritto da simonina

Comments

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Crypto.com è schizzata a quota $ 0,92 e spinge per $ 1

Cannabis e blockchain: per esperta cripto Giulia Brusco si può fare