in , ,

Australian Open attraversa il Metaverse con Decentraland | NFT “ART BALL” su Opensea

Australian Open attraversa il Metaverse con Decentraland | NFT "ART BALL" su Opensea

Tennis Australia AO ha stretto una partnership con Decentraland e ospiterà l’Australian Open e diventerà il primo Grande Slam di tennis nel Metaverse.

Per tutta la durata del torneo sarà possibile ricreare virtualmente le aree chiave del Melbourne Park inlcusi la Road Laver Arena e il Grande Slam Park.

Il grande evento porterà i contenuti esclusivi ai visitatori virtuali tra cui o filmati di oltre 300 telecamere e le aree dove avvengono gli allenamenti.

Inoltre sarà possibile vedere filmati d’archivio risalenti agli anni ’70 e incontri virtuali di giocatori famosi di tennis come Mark Philippoussis ma anche tanti altri.

In un discorso di benvenuto virtuale du Decentraland Ridley Plummer, il project Manager di Tennis Australia NFT e Metaverse ha dichiarato:

L’evento sportivo e di intrattenimento più accessibile e inclusivo del mondo. Con le sfide uniche che i fan hanno dovuto affrontare per arrivare a Melbourne, abbiamo accelerato il nostro lancio nel Metaverso. Portare l’AO nel Metaverso è un passo importante per fornire un accesso veramente globale al nostro grande evento.

Plummer afferma che l’AO prevede di continuare a collaborare con Decentraland in futuro. “Ci siamo impegnati a lungo termine”, ha detto.

Il Metaverse non sta andando da nessuna parte e, come azienda, siamo investiti nel continuare a far crescere la nostra presenza online e spingere i confini dell’innovazione. Ci consideriamo sicuramente più un evento di intrattenimento piuttosto che un semplice evento di tennis.

Sia che stiamo fornendo intrattenimento tramite il metaverso dodici mesi all’anno o solo pochi mesi all’anno, questa è sicuramente una decisione da prendere nella nostra tabella di marcia per il futuro.

Non solo Metaverso quindi, anche NFT, l’AO ha annunciato che è in corso la collaborazione con la piattaforma NFT Sweet che rilascerà le raccolte NFT “ART BALL” degli ultimi 50 anni dell’Australian Open (AO).

Tra il 17 e il 27 gennaio in occasione del torneo verranno rilasciate tutte le raccolte.

Tom Mizzone, CEO di Sweet, ha affermato che la versione NFT dimostra un “livello di accesso davvero nuovo” per i fan per dare uno sguardo al mondo dei loro idoli.

Adoriamo questa idea di trasformare la proprietà intellettuale in cimeli digitali e di ricollegare quei cimeli a un’esperienza.

L’idea che l’AO abbia progettato una sedia da arbitro che non era mai stata vista prima e che ora gli appassionati di tennis possano possedere e mostrare quella sedia da arbitro come NFT è semplicemente incredibile.

L’AO ha messo in raccolta oltre 6700 NFT “ART BALL” su Opensea lo scorso 12 gennaio.

L’intera collezione si è consumata solo pochi minuti la pubblicazione con un prezzo di partenza minimo di 0,26ETH, all’incirca $876 con un volume di scambio totale di 225 ETH per un controvalore di $ 755.312 . @AOmetaverse

Vedi il prezzo Decentraland in tempo reale qui

Cosa ne pensi?

Scritto da News Oggi

Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

      Loading…

      0
      Sundaeswap in arrivo il 20 gennaio | Cardano $ADA schizza al 5°posto

      Sundaeswap in arrivo il 20 gennaio | Cardano $ADA schizza al 5°posto

      Ethereum (ETH) scende al di sotto di $ 33.000 | Mercato in rosso