in ,

La blockchain Polygon (MATIC) viene utilizzata sulla piattaforma Royal

La blockchain Polygon (MATIC) viene utilizzata sulla piattaforma Royal

La leggenda dell’hip-hop e il discutibile GOAT Nas hanno venduto i diritti di due delle sue canzoni tramite una nuova piattaforma di musica criptata chiamata Royal.

Il rapper Nas ha venduto due canzoni come NFT; diamo un’occhiata a cosa questo significa per i diritti musicali e le criptovalute.

Royal e Nas: un duo silenzioso

Royal è un mercato per NFT musicali, pubblicizzando la sua piattaforma come un luogo in cui gli utenti possono acquistare condivisioni di canzoni e quindi guadagnare royalties sulla musica in cui hanno investito. Questo mese, le canzoni sono cadute e hanno preso d’assalto il web; Royal ha annunciato che venderà versioni estese di NFT chiamate risorse digitali limitate che includono i diritti di royalty in streaming su due dei brani di Nas, “Ultra Black” e “Rare”. , con un numero limitato di token disponibili per la vendita. In totale, il 50 percento dei diritti di streaming di Nas per ogni brano verrà messo in palio.

Il fatto che Nas sia stato il primo artista a vendere i diritti di royalty tramite Royal è un’incredibile affermazione della nostra missione, È la prova che gli artisti di tutti i generi sono fortemente interessati alla democratizzazione della proprietà della loro musica e che vogliono essere collegati ai loro ascoltatori a un livello più profondo.

ha spiegato Justin “3LAU” Blau, CEO di Royal, co-fondatore e famoso artista elettronico.

Anche Nas ha parlato della partnership, dicendo:

Cerco sempre modi nuovi e unici per entrare in contatto con le persone. Quindi sono entusiasta di collaborare con Royal nella loro nuova impresa in modo che il mondo si connetta con la mia musica in un modo nuovo.

Arresto della piattaforma: il blocco è caldo

Nas e Royal hanno chiuso il Web in pochi minuti dal rilascio, poiché ha causato enormi ritardi e arresti anomali dei server sulla piattaforma. Nas ha parlato su Twitter  spiegando la sua eccitazione e gratitudine nei confronti della partnership e ai suoi fan.

Royal ha anche rilasciato una dichiarazione tramite Twitter:

Questo è un involucro! Congratulazioni a tutti coloro che hanno segnato un gettone “Raro”. Siamo grati per il supporto in questo viaggio per portare la proprietà della musica nel mondo.

Per il calo NFT della musica di Nas, Nas mantiene il 50% delle royalties per ogni vendita NFT. Chi acquista uno dei 500 gettoni Gold riceverà il 7% di royalties su ogni rivendita, con i 250 possessori di token Platinum e 10 Diamond che guadagneranno ciascuno il 21% di royalties.

A novembre, Royal ha ricevuto 55 milioni di dollari in finanziamenti di serie A guidati dalla società di venture capital a16z. La piattaforma mira a offrire agli artisti musicali un modo per mantenere e condividere la proprietà del loro lavoro con i fan attraverso gli NFT. Questo calo è eccitante per il potenziale degli artisti emergenti e dei Royal, in quanto mostra cosa possono fare la musica e la blockchain se abbinati con l’intento.

Cosa ne pensi di Polygon e Royal per la musica NFT? Faccelo sapere nei commenti qui sotto. Se vuoi pubblicare un “Comunicato Stampa/Press Release”, adesso puoi accedere alla pagina con tutti i dettagli da qui.👈

Cosa ne pensi?

Scritto da News Oggi

Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

      Loading…

      0
      Come si colloca la legge Nakamoto Gresham nel 2022

      Come si colloca la legge Nakamoto Gresham nel 2022

      Che cos'è la rete SportX (SX)

      Che cos’è la rete SportX (SX)