in ,

Una società di ratings ha lanciato un avviso sui mutui criptati. Fate attenzione dice!

Una società di ratings lancia avviso sui mutui criptati. Fate attenzione dice!

Weiss Ratings, società di rating e ricerca con sede in Florida, ha lanciato un avvertimento sui rischi dei mutui criptati nell’attuale clima economico negli Stati Uniti.

La società ha prestato particolare attenzione a Milo, una startup di digital banking di Miami che offre mutui a 30 anni garantiti da Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) o stablecoin come garanzia. L’azienda richiede zero acconti e i suoi tassi di prestito variano tra il 3,95% e il 5,95%.

Nel rapporto del 3 maggio, l’analista di Weiss Jon D. Markman ha esortato alla cautela con tali mutui, citando la scarsa performance di azioni e criptovalute quest’anno, una bolla immobiliare statunitense, tassi di interesse in aumento e imminenti cambiamenti politici della Federal Reserve.

Il prodotto sembra essere un vantaggio per tutti, supponendo che i prezzi degli immobili e delle criptovalute continuino a salire… tranne che ci sono segnali che è improbabile che entrambe le scommesse siano vincenti nel breve termine. Bitcoin è in calo del 40% da quando ha raggiunto $ 66.000 a novembre 2021.

E i prezzi degli immobili negli Stati Uniti ora devono affrontare venti contrari da un cambiamento nella politica della Fed e dall’aumento dei tassi sui mutui

, ha aggiunto.

Markman ha concluso che non tutto il rischio crittografico è negativo, ma potrebbe essere nel settore immobiliare, prima di aggiungere “qualunque cosa stiano facendo i mercati, il potenziale di successo nelle criptovalute è reale”.

Molti investitori in criptovalute e azioni hanno anticipato negativamente i potenziali impatti sul mercato di seri aumenti dei tassi di interesse quest’anno, poiché la Fed mira a riavvolgere l’inflazione .

Con entrambi i mercati che soffrono di una performance poco brillante a causa di una miriade di fattori, analisti macro come Alex Krueger hanno coraggiosamente suggerito che gli ultimi annunci della Fed fissati per questa settimana “determineranno il destino del mercato” andando avanti.

Eliminando il mercato immobiliare dall’equazione, se il prezzo di BTC o ETH dovesse precipitare in modo significativo nei prossimi mesi, sembra esserci comunque un discreto margine di manovra per gli utenti di Milo.

Secondo i termini e le condizioni del mutuo , il prezzo delle criptovalute garantite “può diminuire di valore senza conseguenze a patto che non scenda al 35% dell’importo totale del prestito”. Per evitare la liquidazione, gli utenti devono ricaricare la propria garanzia entro 48 ore dal raggiungimento della percentuale minima. Mentre le stablecoin potrebbero essere utilizzate anche in tempi di volatilità del mercato.

Il “mercato ribassista” di Bitcoin potrebbe portare il prezzo di BTC a $ 25.000, afferma il trader.

Milo ha raccolto $ 17 milioni di finanziamenti di serie A a marzo e ha in programma di sviluppare i suoi prodotti ipotecari per soddisfare una domanda più ampia, oltre ad aumentare il suo organico.

Tuttavia, Markman ha anche sollevato preoccupazioni sul fatto che il “piano più ampio di Milo sia quello di mettere insieme mutui per la casa garantiti da criptovalute e offrirli come obbligazioni a gestori patrimoniali e compagnie assicurative”, paragonandolo al comportamento che ha provocato il crollo del mercato immobiliare del 2009.

È una strategia interessante… ma date le attuali condizioni di mercato, gli investitori dovrebbero essere scettici, soprattutto con i titoli finanziari. Tutto questo dovrebbe suonare familiare. Mettere in comune mutui per la casa rischiosi, per poi venderli a gestori patrimoniali ignari, è stata la ricetta della Grande Recessione del 2009.

Cosa ne pensi?

Scritto da News Oggi

Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Comments

Lascia un commento

      Loading…

      0
      Telegram ha aggiunto una nuova funzionalità crittografica per i suoi utenti

      Telegram ha aggiunto una nuova funzionalità crittografica per i suoi utenti

      fifa algorand

      Algorand è lo sponsor ufficiale della Coppa del Mondo di calcio femminile in Australia e Nuova Zelanda