Bitecoin » Pundi X, analisi a breve e lungo termine

Share This Post

Altcoin / Servizi

Pundi X, analisi a breve e lungo termine

Pundi X è uno dei progetti altcoin più promettenti grazie alla sua missione di trasformare le transazioni in criptovaluta con la stessa facilità con cui si acquista acqua in bottiglia.

L’ecosistema Pundi X ha molti progetti mobili e hardware per aiutare le adozioni crittografiche. Hanno enormi piani per aiutare sia i clienti che i commercianti ad adottare criptovalute in modo facile e senza soluzione di continuità per integrare le criptovalute negli stessi metodi di pagamento anche per le valute legali.

Con XPOS , Xwallet e Function X , la speranza è che Pundi X possa avere un enorme ecosistema che può diventare il “ponte” tra le reti di pagamento crittografiche e più tradizionali. Questo articolo esplorerà l’idea del perché Pundi X è importante per lo spazio crittografico e se il suo token (NPXS) è un buon investimento a lungo termine.

Sommario di Pundi X

Lo scopo principale di Pundi X è come il “santo graal” dell’industria delle criptovalute, che è quello di rendere le transazioni crittografiche il più facili possibile. Ci sono molte altre startup basate su blockchain che stanno anche cercando di integrare i pagamenti crittografici nelle reti di pagamento esistenti, ma Pundi X ha uno degli ecosistemi più consolidati costruiti per quello scopo attuale al momento. Collegano abilmente tutti i loro prodotti, uno con l’altro.

Il prodotto più noto del mondo Pundi X è il dispositivo PoS (Point of Sale) chiamato XPOS. Per tua informazione, XPOS è un dispositivo dove puoi pagare usando vari metodi diversi. La cosa intelligente di XPOS è che non forza l’uso della crittografia per i pagamenti. Con XPOS, puoi scegliere di pagare con valute legali (proprio come fai con i dispositivi PoS standard).

L’obiettivo qui è portare il maggior numero possibile di utenti casuali nell’ecosistema XPOS e far loro sapere che XPOS ha funzioni extra oltre al pagamento con fiat (le funzioni extra includono il pagamento con crypto). E, naturalmente, per attirare il maggior numero possibile di utenti occasionali, è necessario disporre di un tipo di integrazione fiat. Con lo stesso dispositivo, le persone possono pagare utilizzando la crittografia.

Quando i clienti pagano con criptovaluta, i commercianti sono anche “protetti” dalla volatilità dei prezzi cripto. Possono ricevere il pagamento automaticamente sotto forma di stablecoin o pagamento diretto fiat. Oltre a XPOS, Pundi X ha anche la sua app di portafoglio mobile che si chiama xWallet e la sua carta di pagamento chiamata xPass. xWallet è multiuso, anche come normale app di criptovaluta, nonché per effettuare pagamenti su un dispositivo XPOS.

E per quanto riguarda xPass, è una scheda di tocco per i principianti crittografici in cui puoi semplicemente pagare facilmente su un dispositivo XPOS o accoppiarlo con la tua app xWallet. A maggio 2019, è stato riferito che ci sono più di 200.000 utenti nella sola app xWallet. Nel frattempo, i prodotti XPOS sono stati acquistati da commercianti di tutto il mondo, in oltre 25 paesi.

L’obiettivo finale del team Pundi X è quello di sviluppare la propria blockchain chiamata funzione X. Una volta avviata la rete principale della funzione X, l’idea è quella di decentralizzare tutti i tipi di dati, applicazioni e persino immagini su Internet. Hanno anche in programma di lanciare il loro telefono basato su blockchain chiamato BOB (Blok on Blok), che in precedenza era chiamato xPhone.

Con tutti questi prodotti (funzione X, BOB, XPOS, xPass e xWallet), Pundi X si è dimostrato un progetto ambizioso che cerca di collegare tutto insieme in un unico enorme ecosistema. Tieni presente che l’app o il dispositivo Pundi X non obbligano mai i clienti a pagare utilizzando la crittografia. Vogliono che i clienti mainstream siano in grado di adottare facilmente i loro prodotti.

Con le opzioni “facili da cambiare” tra crypto e fiat nei loro prodotti, vogliono che le persone provino criptovaluta dopo essere soddisfatte dell’esperienza fiat sui prodotti Pundi X.

Pundi X: blocchi futuri e potenziali

Per rispondere alla domanda “NPXS è un buon investimento?”, Per prima cosa dobbiamo analizzare i rischi di Pundi X e il suo futuro. Prima di tutto, tutti concordano sul fatto che Pundi X ha davvero una buona missione per il futuro del settore delle criptovalute. Vogliono che gli utenti occasionali (leggi: utenti non crittografici) adottino lo stesso ecosistema di pagamento che introduce anche l’opzione “paga con crittografia”. Questa è un’idea geniale.

Il collegamento di utenti fiat e criptovalute in un unico ecosistema di pagamento, senza dubbio, ha tonnellate di potenziale. Pundi X può diventare sempre più popolare se riesce a “sedurre” con successo più commercianti per adottare i suoi dispositivi XPOS e l’app xWallet. Non ci sono statistiche “in diretta” sul sito ufficiale, quindi non sapremmo se le vendite hanno rallentato o no.

Ma supponendo che possano continuare a innovare e ottenere più transazioni attraverso i loro XPOS e altri prodotti, il futuro sembra brillante. Tuttavia, pensa anche ai potenziali blocchi stradali. Innanzitutto, il loro prodotto più popolare, XPOS, non è molto singolare. Mentre ha introdotto l’opzione “pay with crypto”, ma in generale, XPOS è ancora un dispositivo PoS con le principali capacità di accettare pagamenti fiat.

Se togli l’opzione di pagamento crittografico, non è più “unico”. Quando Bitcoin e altre principali criptovalute diventeranno più popolari in futuro, è abbastanza possibile che altri dispositivi PoS inizino a integrare i pagamenti crittografici. In quello scenario, XPOS avrebbe improvvisamente dovuto affrontare molta concorrenza e avrebbe perso il suo principale punto di forza.

E possiamo anche dire la stessa cosa sia per xPass che per xWallet. Quando le grandi aziende o le startup “copiano” l’idea di Pundi X e introducono queste idee nel proprio ecosistema, sarebbe una competizione istantanea. L’ecosistema Pundi X, ad oggi, non è poi così grande rispetto alle aziende più tradizionali.

Un altro potenziale blocco stradale è la funzione blockchain X. Non sappiamo ancora se la funzione X funzionerà bene quanto promesso. Fino a quando non avvieranno effettivamente la funzione X della rete principale, possiamo solo ipotizzare e fare ipotesi. Molte altre startup crittografiche non riescono a mantenere le promesse. Quindi, riserviamo il nostro giudizio e aspettiamo il suo lancio ufficiale.

L’importanza del token NPXS

Naturalmente, se vuoi investire in un token crittografico, è abbastanza essenziale conoscere i casi d’uso effettivi del token stesso piuttosto che l’utilità generale del progetto.

Sopra parliamo principalmente dell’ecosistema Pundi X ma che ne dici della sua criptovaluta nativa che si chiama NPXS?

Bene, NPXS ha più casi d’uso. Prima di tutto, gli sviluppatori che vogliono pubblicare le proprie applicazioni sull’app store Pundi XPOS dovrebbero utilizzare il token NPXS. Non solo, NPXS verrà utilizzato come token di regolamento predefinito. Il 30% della commissione di gestione dovrà essere pagato anche in NPXS.

Non solo per gli sviluppatori, ma i token NPXS sono anche usati come una forma di programmi di fidelizzazione. Viene utilizzato per la detrazione delle commissioni di transazione. E con tale incentivo, la speranza è che i commercianti vorrebbero utilizzare NPXS per aumentare i loro ricavi.

Un altro caso di utilizzo interessante è che ogni transazione relativa alla crittografia nei dispositivi XPOS brucerà una piccola quantità di token NPXS. E per le basi crittografiche che vogliono elencare i loro token in XPOS, dovranno pagare un certo numero di token NPXS.

Tutti i casi d’uso sopra citati danno tonnellate di importanza per il token NPXS nell’ecosistema Pundi X. Sebbene molti dei prodotti Pundi X non debbano sempre “coinvolgere” il token NPXS, ma senza dubbio, più popolare diventa Pundi X, più importante sarebbe il token NPXS.

Senso degli investimenti in criptovalute

Sfortunatamente, i fondamentali e i casi d’uso da soli non sono gli unici fattori decisivi quando si tratta di investimenti in criptovaluta. Devi anche vedere l’intero settore delle criptovalute prima di poter valutare se un token vale i tuoi soldi.

Ci sono molte società di crittografia che stanno effettivamente sviluppando buoni progetti, ma i token non possono ancora aumentare così tanto nella loro valutazione.

Per capire se un token crittografico vale davvero “la pena” o meno per gli investimenti, è più complesso piuttosto che comprenderne i casi d’uso specifici e la tecnologia.

Prima di tutto, dobbiamo vedere la correlazione tra il prezzo del Bitcoin e il suo dominio sul mercato . Che ci piaccia o no, dobbiamo ammettere che Bitcoin controlla ancora l’intero settore delle criptovalute. La maggior parte degli altcoin si sposta generalmente verso l’alto o verso il basso, a seconda del prezzo del Bitcoin.

Ci sono alcune previsioni che dicono che il dominio del mercato Bitcoin scenderà il prossimo anno (2020) o scenderà non appena si romperà il suo prezzo elevato di tutti i tempi.

Nessuno lo sa per certo. Tuttavia, il token NPXS (molto probabilmente) aumenterà significativamente di prezzo quando anche il dominio del mercato Bitcoin diminuirà. Perché? Perché quando i grandi trader iniziano a vendere i loro Bitcoin per acquistare altcoin, NPXS non farà eccezione.

Non solo sulla saga di Bitcoin vs Altcoins, ma dobbiamo anche analizzare altri fattori. Mentre il team di Pundi X ha svolto un buon lavoro nelle sue attività di marketing e branding, ma se più commercianti adotteranno o meno i prodotti Pundi X (come XPOS) dipenderà da molteplici fattori.

E, naturalmente, la domanda naturale di NPXS non aumenterà se i prodotti Pundi X non vengono realmente adottati.

NPXS è un buon investimento a lungo termine? Bene, lo è. Rispetto a molti altri altcoin, NPXS ha un futuro brillante e la sua valutazione dovrebbe continuare a salire se c’è anche una maggiore domanda di prodotti Pundi X.

Tuttavia, come detto sopra, un prezzo altcoin dipenderà anche da molti fattori esterni (ovvero prezzo Bitcoin e dominio del mercato Bitcoin).

Per gli appassionati di criptovaluta che credono che prima o poi arriverà il momento, sarà sicuramente consigliato investire in NPXS. Sfortunatamente, se il prezzo del Bitcoin scendesse l’anno prossimo, NPXS potrebbe scendere ancora di più.

Quindi, prima di investire in NPXS, devi capire che molti fattori esterni relativi a Bitcoin alla fine decideranno anche il prezzo NPXS.

Share This Post

Leave a Reply