Bitecoin » Bakkt ha ottenuto l’approvazione per il trading di futures su Bitcoin

Share This Post

Bitcoin / News

Bakkt ha ottenuto l’approvazione per il trading di futures su Bitcoin

Il Dipartimento dei servizi finanziari di New York (NYDFS) ha dato loro l'autorizzazione per acquisire una carta di fiducia dello Stato di New York.

Bakkt, società a responsabilità limitata (LLC), ora può conservare bitcoin per futures consegnati fisicamente. L’azienda prevede di lanciare il servizio il 23 settembre.

In un post pubblicato venerdì, l’amministratore delegato di Bakkt Kelly Loeffler ha scritto che i loro contratti futures su bitcoin hanno già ricevuto l’approvazione dalla Commodity Futures Trading Commission (CFTC) attraverso un processo di autocertificazione.

Bakkt introdurrà una soluzione di custodia di livello istituzionale, chiamata Bakkt Warehouse, per soddisfare i più elevati standard di supervisione. Loeffler ha continuato aggiungendo:

“I contratti futures Bakkt bitcoin non si baseranno su mercati spot non regolamentati per i prezzi di regolamento, fungendo quindi da meccanismo di rilevazione dei prezzi trasparente per il prezzo di riferimento per bitcoin. L’importanza di questo differenziatore è amplificata solo da segnalazioni di significative attività manipolative sul mercato a pronti e da altre preoccupazioni quali incoerenti politiche antiriciclaggio e deboli controlli di conformità. “

Confortare gli investitori istituzionali

I contratti futures saranno negoziati in borsa su ICE Futures mentre ICE Clear US li liquiderebbe. Ciò segnerebbe la prima volta che i contratti futures su bitcoin regolati fisicamente saranno quotati su una borsa regolamentata dal governo federale.

La mossa consolerebbe in particolare gli investitori che volevano speculare sul bitcoin ma hanno ritardato i loro piani a causa di maggiori rischi, mancanza di conformità e sorveglianza del mercato associati agli scambi globali di criptovaluta.

“Fornire un ecosistema di fiducia è il nostro primo obiettivo”, ha detto Loeffler. “Per fare ciò stiamo stabilendo uno standard più elevato, che includa una conformità istituzionale e un programma antiriciclaggio, prezzi di regolamento che sono distinti da prezzi spot non regolamentati, supervisione globale del mercato, un contributo del fondo di garanzia e assicurazione”.

Bakkt inizialmente aveva in programma di lanciare i suoi servizi a dicembre 2018. La società di New York intendeva far approvare alla CFTC i suoi contratti futuri, ma costanti ritardi normativi l’hanno spinta ad autoregolarsi. Bakkt in seguito annunciò che avrebbe iniziato ad accettare gli utenti per testare contratti futures su bitcoin il 22 luglio.

Loeffler ha confermato che Bakkt sta ancora conducendo test per gli utenti, in modo da continuare “l’onboarding e i test con i partecipanti al mercato”.

Il prezzo del bitcoin è balzato di oltre $ 500 in tre ore dopo che Bakkt ha annunciato il suo lancio, indicando che la notizia sta cambiando la tendenza provvisoria del mercato da ribassista a rialzista.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

Share This Post

Leave a Reply