Bitecoin » Crittografia informatica, strumenti per la sicurezza portafogli criptovaluta

Share This Post

Bitcoin / Informatica

Crittografia informatica, strumenti per la sicurezza portafogli criptovaluta

Il settore delle criptovalute è in piena espansione e affronta alcune sfide di sicurezza.

Crittografia informatica e sicurezza sono due linee di pensiero completamente differenti. La prima, ovvero la Crittografia informatica, è la conversione dei dati da un formato leggibile in un formato codificato.

La crittografia informatica tratta il problema della segretezza delle informazioni.

La sicurezza utilizza strumenti crittografici per realizzare applicazioni robuste in presenza di attacchi condotti da avversari.

Qualche tempo fà, Bleeping Computer ha rilevato un incidente dubbio in cui gli hacker hanno tentato di truffare oltre 2,3 milioni di portafogli.

Si dice che gli aggressori abbiano usato malware per ottenere l’accesso agli indirizzi email degli utenti. Sorprendentemente, Kaspersky Lab aveva previsto l’attacco che sarebbe accaduto più tardi.

Gli utenti sono tenuti ad inviare monete ad indirizzi che non sono facili da ricordare. Per questo motivo, un utente deve copiare l’indirizzo e incollarlo nella piattaforma che sta utilizzando per l’invio di monete. Dall’altro lato, gli aggressori stanno creando programmi dannosi che possono essere in grado di accedere alle informazioni dell’utente.

Il programma dannoso creato dagli aggressori è chiamato
Cryptocurrency Clipboard

Il programma funziona tenendo traccia degli appunti di Windows degli utenti per rilevare gli indirizzi di criptovaluta. Dopo aver rilevato un indirizzo criptovaluta, il programma lo sostituisce con un altro indirizzo in modo che gli aggressori possano assumere il controllo. Quando si utilizza Internet, gli utenti devono capire che c’è un terzo occhio che desidera monitorare tutto ciò che accade sul web.

È quindi necessario che quando si copia-incolla una criptovaluta, un utente dovrebbe ricontrollare per assicurarsi che l’indirizzo non sia scambiato con un indirizzo che può essere controllato dagli aggressori. Detto questo, ci sono qui elencati degli strumenti usati dagli hacker per rubare criptovaluta, ma anche il rimedio su come proteggere i tuoi portafogli.

Quali sono gli strumenti usati dagli hacker per rubare criptovaluta?

La tecnologia ha reso le cose semplici e facili. Tuttavia, solo pochi comprendono come utilizzare Internet in modo sicuro.

Molte persone non capiscono il lato oscuro della tecnologia, specialmente quando si tratta del settore delle criptovalute. Ciò mette a rischio i risparmi di un utente, specialmente quelli che non hanno conosciuto gli strumenti che gli hacker usano per rubare i Bitcoin.

Per fortuna adesso conoscerai i trucchi e gli strumenti utilizzati, nonché i modi in cui puoi proteggere i tuoi portafogli.

Wi-Fi pubblico

L’hacking Wi-Fi è uno dei principali strumenti di controllo di Bitcoin . La maggior parte dei router Wi-Fi utilizza il protocollo Wi-Fi Protected Access. Tuttavia, gli hacker sono diventati più intelligenti. Hanno creato programmi che consentono loro di monitorare le informazioni inviate tramite il Wi-Fi.

Eseguendo un semplice comando sul web, gli hacker possono controllare tutto ciò che avviene nel tuo Wi-Fi e sai cosa significa per i tuoi portafogli Bitcoin? Non ne parliamo 🙁

Come mantenere i portafogli protetti: assicurarsi che il router sia aggiornato con le ultime patch di sicurezza regolarmente. Inoltre, evita di utilizzare il Wi-Fi pubblico quando invii monete crittografiche.

Phishing

L’e-mail di phishing è un metodo che è stato usato dagli hacker di Internet per molti anni, ma sfortunatamente è ancora uno dei metodi più utilizzati dagli hacker per rubare la criptovaluta.

Gli hacker creano una pagina di phishing che sembra così allettante che ti ritrovi a cliccarci sopra. Dopo aver fatto clic su di esso, esponi le tue informazioni private che gli hacker possono utilizzare per accedere ai tuoi account online sensibili.

Inoltre, gli hacker possono scambiare il tuo indirizzo con quello di cui hanno il controllo sul sito web.

Suggerimento Pro: evitare di fare clic su collegamenti che sembrano allettanti e accattivanti. Se noti un sito web di criptovaluta che ha HTTP anziché HTTPS nella barra degli indirizzi e sembra strano, non fare clic su di esso.

Conti sociali non verificati

I social media hanno fatto sembrare il mondo un piccolo parco giochi.

Lo usiamo per interagire, rete, comunicare e condividere le nostre opinioni; tuttavia, può essere una fonte di problemi per i nostri risparmi.

Al momento ci sono molti account di social media falsi creati dagli utenti che intendono rubare su Internet.

Suggerimento: segui sempre gli account dei social media autentici o verificati e fai clic sui link dei social media che sembrano falsi. In effetti, per proteggere i tuoi portafogli, assicurati di fare clic sui link sociali per i siti Web di cui ti fidi.

Motori di ricerca

A volte riceverai un avvertimento sui problemi di sicurezza nel tuo portafoglio da parte di bot in sospeso, ma nel vero senso non è un avviso di sicurezza, ma un metodo che gli hacker stanno usando per rubare le tue informazioni sensibili incluse le tue password. Dopo aver fatto clic sull’avviso di sicurezza, il bot ti indirizzerà a un URL che ti chiederà di inserire la tua chiave privata per proteggere il tuo portafoglio

Tieni al sicuro i tuoi portafogli: non intrattenere i bot in attesa. Hanno lo scopo di rubare la tua criptovaluta. Proteggi i tuoi canali allentati con Metacert se possibile.

Estensioni del browser

Gli hacker hanno anche creato estensioni del browser che pretendono di rendere superba la tua esperienza nelle piattaforme di trading ma, nel vero senso della parola, vogliono ottenere l’accesso alle tue informazioni sensibili. Alcune estensioni del browser possono rilevare tutto ciò che fai sul tuo browser, il che potrebbe significare un disastro se rubano le tue password” avverte Erick Mathews, uno sviluppatore di software.

Stai attento: non installare MAI estensioni crittografiche sul tuo browser. È meglio lavorare con la tua brutta esperienza utente per stare al sicuro che scaricare un’estensione che lascerà con rimpianti per sempre.

In effetti, dovresti accedere ai siti di trading in modalità privata.

Le criptovalute sono importanti come altre cose che consideri importanti nella tua vita. Per questo motivo, è necessario assicurarsi di proteggere i portafogli. Il primo passo per proteggere i portafogli è conoscere gli strumenti che gli hacker usano per rubare criptovaluta.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

Con l’avanzamento della tecnologia nascono tanti altri modi per proteggersi dalle minacce. Questi descritti sono i principali. Tu ne conosci altri? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

0

Share This Post

Leave a Reply