Bitecoin » Global Coin, la stablecoin di Facebook sta per essere listata su Coinbase

Share This Post

Bitcoin / Exchanges

Global Coin, la stablecoin di Facebook sta per essere listata su Coinbase

I dirigenti di Facebook hanno contattato Gemini e Coinbase Exchange per elencare la criptovaluta Global Coin “stablecoin” sulla loro piattaforma.

Ben Mezrich, l’autore di due libri sui Winklevoss Twins, The Social Network e Bitcoin Billionaires sostiene che ciascuno dei loro successi colpisce l’altro. Sulla mossa di Facebook di avvicinarsi ai Gemelli, ha detto,

“L’idea di Facebook è di lanciare la propria crittografia, quindi a chi devono rivolgersi? Ora i gemelli ne sanno più di Facebook, quindi sono una delle persone a cui Zuckerberg deve rendere conto per entrare in questo mondo. ”

GlobalCoin sarà un altro StableCoin?

Gemini è uno degli scambi più regolamentati negli Stati Uniti. Van Eck ha depositato la sua domanda di ETF in associazione con Gemini con la SEC. Gemini offre mercati OTC e accordi di custodia per i trader ad alto volume. D’altra parte, Coinbase è uno dei più grandi e più influenti scambi di criptovaluta online al dettaglio.

Come previsto, la criptovaluta, con tutta probabilità, sarà collegata al dollaro. Facebook ha contattato stimati market maker: Jump e DRW, per garantire che il valore sia ancorato al dollaro e possa essere facilmente scambiato.

Oltre a queste aziende, Facebook ha anche tenuto colloqui con la Bank of England e Western Union per costruire il suo sistema di pagamento e regolamento sulla Blockchain.

Tuttavia, l’inclusione della criptovaluta Global Coin su Scambi come Coinbase aumenterebbe il volume complessivo delle transazioni sullo scambio di criptovaluta. Facebook ha una vasta base di utenti di oltre 2,4 miliardi di persone.

Tutto questo può essere utile per Bitcoin e per i mercati della criptovaluta come parte del volume che si riverserà in altre criptovalute, in particolare Bitcoin. Tuttavia, potrebbe anche aumentare il potenziale rischio di innalzamento della speculazione sui prezzi delle criptovalute. Secondo il comunicato stampa, gli scambi hanno negato di commentare il problema per ora.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

Share This Post

Leave a Reply