Bitecoin » I grandi possessori hanno raccolto 150.000 BTC da dicembre 2018

Share This Post

Bitcoin / News

I grandi possessori hanno raccolto 150.000 BTC da dicembre 2018

Lo scorso anno i mercati delle criptovalute hanno registrato un lungo ciclo ribassista che è proseguito fino al 2019.

I grandi possessori noti come “balene” sono stati in grado di accumulare enormi quantità di risorse digitali nel 2018, su alcune delle principali criptovalute come bitcoin cash (BCH) e bitcoin core (BTC) che perdono valore fiat significativo adesso.

Secondo i primi 100 indirizzi di lista ricchi per entrambe le monete, i più ricchi detentori di bitcoin al mondo hanno sfruttato appieno le “mani deboli” e i prezzi scontati.

Durante l’inizio del fine settimana, il 22 febbraio, le criptovalute più popolari sono andate avanti costeggiando alcuni guadagni decenti pochi giorni prima.

Tuttavia, il 24 febbraio i prezzi sono calati bruscamente e la maggior parte delle monete ha perso il 10% del loro valore legale in un periodo di 30 minuti. Questo tipo di tendenza è stato un modello coerente negli ultimi 14 mesi. Questi alti e bassi hanno consentito ai titolari di grandi dimensioni di BTC e BCH di catturare monete ad un prezzo più basso ogni volta che i prezzi sono scesi e le balene sono riuscite a accumulare migliaia di monete.

Guardando i primi 100 indirizzi di lista ricchi per entrambe le reti, i portafogli delle balene aumentano le loro riserve accumulate durante ogni grande caduta. Il grande calo del 24 febbraio non è stato diverso e le balene sono riuscite a ottenere molto più BCH e BTC immediatamente dopo che i prezzi di criptazione sono stati tagliati.

La ricca lista dei 100 migliori titolari di BTC mostra anche un sacco di scambi, ma questi portafogli sono chiaramente etichettati in modo che il pubblico possa seguirli. Oggi, il 25 febbraio, lo scambio di criptovalute Bittrex ha il più grande portafoglio freddo BTC con 130.005 BTC ($ 494 milioni).

In effetti, i cinque maggiori indirizzi BTC registrati su Bitinfocharts.com sono tutti di proprietà di exchange Bitfinex, Bitstamp, Huobi e Binance. A parte i portafogli di scambio, una buona parte dei proprietari di grandi portafogli non è nota e l’osservazione della ricca lista può dare alle persone una buona indicazione di quanta influenza abbiano le balene sul prezzo.

Al momento, i 100 indirizzi più ricchi hanno tra 10.000 e 1.000.000 di BTC o il 16.18% di tutti i BTC in circolazione. Dal 17 dicembre 2018 fino al 25 febbraio 2019, i cinque maggiori portafogli che appartengono agli scambi sono aumentati di 2.879 BTC ($ 10,8 milioni).

Ma il resto delle migliori 100 balene (alcune delle quali sono più piccole) è riuscito ad accumulare 151.405 BTC (572 milioni di dollari) in meno di due mesi. I possessori che hanno 100-1000 BTC (14.749 indirizzi) hanno apparentemente dato un sacco di monete ai possessori molto più grandi come i portafogli di queste dimensioni sono diminuiti dal 72,13% al 62,08%.

La top 100 dei bitcoin cash (BCH) che si rivolge alla lista ricca mostra risultati simili, ma la distribuzione delle monete in circolazione è abbastanza diversa. Gli indirizzi che possiedono più di 10.000 a 1.000.000 di BCH comprendono 195 indirizzi o circa il 26,5 percento del BCH in circolazione.

I primi 100 indirizzi BCH hanno visto un aumento significativo dopo ogni calo di prezzo e c’è stato un accumulo molto dopo la discarica del 24 febbraio. Un particolare indirizzo BCH che contiene 57.889,45 BCH($ 7,8 milioni) ha mostrato un aumento significativo dal dicembre 2018 e negli ultimi due mesi. Ci sono 103.382 indirizzi con 10-100 BCH che rappresentano circa il 20,66 percento delle monete in circolazione.

Anche se la distribuzione BCH è diversa da BTC, le enormi balene BCH nella top 100 lista ricca stanno accumulando anche migliaia di BCH durante i minimi. I primi cinque maggiori detentori sono riusciti a catturare 138.014 BCH ($ 19,2 milioni) dal 17 dicembre 2018.

Un altro avvistamento notevole è che alcuni degli indirizzi bitcoin più ricchi che sono rimasti inattivi per anni hanno seguito modelli di accumulazione simili. Poiché i prezzi criptati sono apparentemente toccati “in basso” o forse vicino a quel punto, gli indirizzi di balene dormienti si sono spostati dal novembre dello scorso anno a raccogliere più monete.
Gli speculatori credono che queste balene, una volta silenziose, stiano cercando di accumulare più monete catturando gli alti e bassi proprio nel momento giusto.

I grandi possessori di cripto e le balene sono stati discussi per anni nella comunità delle criptovalute e la tradizione continua. Ogni volta che i fenomeni di mercato inspiegabili si verificano come i movimenti dei prezzi lo scorso fine settimana, le persone danno la colpa alle balene.

La mappatura della distribuzione della ricchezza di bitcoin dopo questi eventi, tuttavia, offre una presentazione più chiara di periodi ampi di accumulo di BCH e BTC. Inoltre, liste ricche di criptovalute alternative indicano che i grandi detentori di ethereum (ETH), litecoin (LTC) e altre monete popolari stanno accumulando anche beni.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

0

Share This Post

Leave a Reply