Bitecoin » IGA Supermercati Australia con oltre 1400 punti vendita accetta Bitcoin

Share This Post

Bevande Vini Alimentari / Bitcoin / News

IGA Supermercati Australia con oltre 1400 punti vendita accetta Bitcoin

IGA è una rete di rivenditori indipendenti comprendente oltre 1400 negozi sparsi in tutta l’Australia. Ora, questi negozi accettano pagamenti in bitcoin e altre criptovalute.

Secondo i rapporti di Nugget, il co-fondatore di TravelbyBit, Caleb Yeoh, ha collaborato con ha ha IGA Supermarkets Australia per dotare ciascuna delle casse del supermercato di un dispositivo di Pointby of Sale (PoS) di TravelbyBit che supporta pagamenti in Bitcoin, Ether (ETH), Litecoin (LTC ) e Binance Coin (BNB). Yeoh ha detto Nugget’s News,

“Indipendentemente dal fatto che io stia comprando uova, latte, frutta o verdura, ora ho un modo per pagare i miei generi alimentari con criptovaluta. Lo stesso vale per qualsiasi altro proprietario di criptovaluta che fa acquisti all’IGA di Bowen Hills. “- Yeoh”

TravelbyBit offre servizi nel settore dei viaggi e del turismo e la sua missione è di facilitare le prenotazioni di viaggi utilizzando bitcoin e altre criptovalute.

TravelbyBit ha inoltre realizzato un terminale POS (POS) per i commercianti che desiderano accettare criptovalute. Nell’ottobre 2018, Binance ha stretto una partnership con TravelbyBit per introdurre un sistema di pagamento POS (point-of-sale) per incorporare la tecnologia blockchain nei principali aeroporti in tutto il mondo. Nel perseguire questo sforzo, Binance ha dichiarato di aver investito oltre 2,5 milioni di dollari.

I supermercati di tutto il mondo stanno accettando sempre più Bitcoin

I rivenditori di tutto il mondo accettano Bitcoin. Ad esempio, nel mese di dicembre 2018, ha portale di notizie su Bitcoin ha riferito che una grande catena di supermercati brasiliana, Oasis Supermercados, aveva iniziato ad accettare pagamenti in bitcoin e altre criptovalute, utilizzando Coinwise  come piattaforma di pagamento.

Successivamente, nel giugno 2019, i supermercati sloveni Tuš hanno anche annunciato di aver accettato pagamenti tramite criptovaluta tramite il POS EliPay .

Alcuni rivenditori argentini accettano anche pagamenti in cripto. In particolare, nel settembre 2018, “La Nación riferì che una macelleria nella città di Cordoba stava accettando pagamenti in Bitcoin.

Il fatto che i rivenditori di tutto il mondo stiano sempre più accettando il bitcoin contraddice ciò che credono banchieri e regolatori. In particolare, l’11 luglio 2019, il presidente della Federal Reserve Jerome Powell, durante la sua testimonianza sul Senato sulla politica monetaria, ha detto ai senatori che Bitcoin stava assumendo le funzioni d’oro nell’economia globale come un deposito di valore. Ma Powell ha ignorato l’adozione crescente di Bitcoin come metodo di pagamento.

 Sponsorizza i tuoi comunicati

I supermercati IGA potranno far salire Bitcoin? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Share This Post

Leave a Reply