Bitecoin » KeyStore Blockchain, Samsung aggiunge il supporto a Bitcoin

Share This Post

Bitcoin / Telefonia

KeyStore Blockchain, Samsung aggiunge il supporto a Bitcoin

Samsung ha deciso di aggiungere tranquillamente supporto per Bitcoin al suo portafoglio di chiavi private che chiama Blockchain KeyStore.

L’uso di tali chiavi è di vitale importanza per molte applicazioni decentralizzate (dapps) e per l’archiviazione delle chiavi in ​​criptovaluta.

Il supporto è limitato ai dispositivi Samsung S10 e Note10 tra cui Galaxy S10e, S10, S10 +, S10 5G, Note10 e Note10 +. È anche disponibile solo per clienti in Canada, Germania, Corea del Sud, Spagna, Svizzera, Stati Uniti e Regno Unito.

Samsung ha rivelato per la prima volta il suo KeyStore all’inizio di quest’anno . Naturalmente, alcuni hanno iniziato a spargere la voce che avrebbe favorito l’adozione di Bitcoin. In molti hanno trascurato il semplice fatto che non supportava Bitcoin, fino ad oggi.

Invece, il Blockchain KeyStore di Samsung era compatibile solo con Ethereum e, a quel punto, supportava solo una manciata di token ERC20 di piccole dimensioni che per la maggior parte avevano poca o nessuna utilità nel mondo reale.

Dal punto di vista aziendale, è logico aggiungere prima il supporto di Ethereum. Accettando i token ERC20, Samsung ha immediatamente aperto il suo dispositivo alla potenziale compatibilità con migliaia di progetti Ethereum.

Inoltre, all’inizio di quest’anno è emerso che Samsung stava lavorando sulla propria rete blockchain. Sarebbe basato sulla mainnet di Ethereum.

Bitcoin ha quasi il 70 percento del mercato delle criptovalute. Ethereum ha meno dell’8%. Sostenere Ethereum potrebbe avere senso solo per gli affari.

Qualunque siano le motivazioni, Samsung non ci ha fatto aspettare troppo a lungo prima di aggiungere supporto per Bitcoin.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

Cosa ne pensi del Samsung Galaxy S10 Keystore Blockchain con supporto a Bitcoin? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Share This Post

Leave a Reply