Bitecoin » La Germania sta diventando pioniera nella tecnologia blockchain

Share This Post

Bitcoin / Blockchain / ICO

La Germania sta diventando pioniera nella tecnologia blockchain

La Germania non è considerata un pioniere nella digitalizzazione. Ma almeno in un’area, la Grand Coalition di Berlino vuole fare pressione nel promuovere la tecnologia blockchain.

La strategia per la tecnologia di database decentralizzata e la mappatura virtuale delle risorse (token) non è mai stata provvisoria. Il governo federale è ovviamente disposto a rendere la Germania la pioniera della Blockchain, nonostante tutti i problemi che porta con sé la tecnologia ancora giovane.

“Utilizzando la tecnologia blockchain, tutti i valori, i diritti e gli obblighi immaginabili in beni materiali e immateriali possono essere rappresentati da token e il loro commercio e intercambiabilità possono essere potenzialmente semplificati”,

afferma la strategia.

La Germania ha un “ecosistema dinamico di sviluppatori e fornitori di servizi basati su blockchain” e quindi “una base promettente per lo sviluppo di un’economia simbolica”. “Per chiarire e sviluppare il potenziale (…) e prevenire le possibilità di abuso è necessaria un’azione del governo federale.”

Questa azione sta ora prendendo forma concreta: entro il 2019, la Grand Coalition vuole presentare una fattura per le obbligazioni Blockchain. In particolare, la strategia afferma: “Il governo federale vuole aprire la legge tedesca per i titoli elettronici. Le specifiche attualmente obbligatorie della forma di realizzazione cartolarizzata dei titoli (ovvero in forma cartacea) non dovrebbero più essere applicate senza restrizioni. “

Il debito elettronico arriverà quest’anno. Le azioni elettroniche e le quote dei fondi di investimento saranno successivamente controllate. “Entro la fine del 2020, il governo federale esaminerà le potenziali applicazioni nel diritto societario e cooperativo”, afferma. Alla fine, potrebbe esserci una “società blockchain” i cui azionisti sono stabiliti e votano in virtù di un registro virtuale.

Anche Thomas Heilmann, l’esperto di blockchain del gruppo parlamentare CDU / CSU e padre dell’idea della sicurezza digitale, vede progressi significativi: “La strategia è un buon segnale per l’economia digitale. La Germania sta diventando pioniera nella tecnologia blockchain. E le idee sostanziali che il gruppo parlamentare CDU / CSU ha istituito a giugno possono essere trovate in buona parte. “

Non solo i titoli Blockchain devono essere regolati rapidamente. Il governo prevede di “pubblicare un disegno di legge quest’anno per regolare l’offerta pubblica di alcuni cripto-token”, ha affermato la strategia.

È probabile che un’offerta pubblica di token avvenga solo “se il fornitore ha precedentemente pubblicato una scheda informativa preparata in conformità con i requisiti legali, la pubblicazione dell’Autorità federale di vigilanza finanziaria (Bafin) ha consentito”.

L’obiettivo è un “alto livello di protezione degli investitori “e” certezza del diritto oltre a determinati progetti di token associati a conseguenze legali “.

 Sponsorizza i tuoi comunicati

Cosa ne pensi del governo federale che sta reagendo ai problemi sul mercato delle IPO virtuali, i cosiddetti ICO? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Share This Post

Leave a Reply