in

Microsoft vuole utilizzare il calore del corpo per il mining di criptovalute

Microsfot brevetta il sistema di estrazione critpovalute tramite body activity data

Microsoft vuole utilizzare il calore del corpo per il mining di criptovalute

Microsoft attraverso le attività umane ha brevettato un sistema di mining di criptovaluta per risolvere il problema di computazione.

Durante l’esecuzione di attività online come ad esempio le ricerche sui motori oppure la lettura di testi o semplicemente utilizzando le chat, le onde cerebrali e il calore corporeo potranno consentire l’attività di estrazione senza rendersene conto.

System body activity data

Microsoft Techonolgy Licensing (MTL) è riuscito ad ottenere la licenza di brevetto internazionale per il sistema di criptovaluta che utilizza i dati sull’attività del corpo. L’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI) ha pubblicato il 26 Marzo il brevetto dopo che la domanda era stata depositata lo scorso 20 Giugno.

“L’attività del corpo umano associata a un’attività fornita a un utente può essere utilizzata in un processo di mining di un sistema di criptovaluta”, si legge nel brevetto, aggiungendo come esempio:

“Un’onda cerebrale o calore corporeo emesso dall’utente quando l’utente esegue l’attività fornita da un fornitore di informazioni o servizi, come la visualizzazione di annunci pubblicitari o l’utilizzo di determinati servizi Internet, può essere utilizzato nel processo di mining.”

Il metodo descritto può “ridurre l’energia computazionale per il processo di estrazione e rendere più veloce il processo di estrazione”, i dettagli del brevetto:

“Ad esempio, invece del massiccio lavoro di calcolo richiesto da alcuni sistemi di criptovaluta convenzionali, i dati generati in base all’attività corporea dell’utente possono essere una prova di lavoro e, quindi, un utente può risolvere inconsciamente il problema computazionalmente difficile.”

Al fine di ottenerei risultati in termini di dati sprigionati dall’attività corporea,sono stati sviluppati sensori che possono essere in grado di misurare o rilevare l’attività del corpo o scansionare il corpo umano.

Questi sensori includono anche scanner o sensori di imaging a risonanza magnetica funzionale (FMRI), sensori di elettroencefalografia (EEG), sensori di spettroscopia nel vicino infrarosso (NIRS), cardiofrequenzimetri, sensori termici, sensori ottici, sensori a radiofrequenza (RF), sensori a ultrasuoni, telecamere, o qualsiasi altro sensore o scanner “che farà lo stesso lavoro.

Altre aziende in precedenza hanno ideato progetti simili sull’estrazione di criptovalute attraverso il calore del corpo umano, come ad esempio Manuel Beltran, fondatore olandese dell’istituto dell’obsolescenza umana.

Nel 2018 ha avviato un esperimento utilizzando una tuta speciale in grado di raccogliere calore dal corpo umano in una fonte di energia sostenibile. L’energia ricavata è stata baipassata in un computer per l’estrazione di cripotvalute.

Sembrerebbe si trattasse di fantascienza ma è tutto reale. La tecnologia sul pianeta terra si sta evolvendo in maniera esemplare.Tutto ciò rende fattibile idee utopiche come questa.

Cosa ne pensi del sistema di body activity data? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

What do you think?

Avatar

Written by simonina

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

Auto elettriche: dalla Cina arriva la super batteria indistruttibile (www.tecnoandroid.it)

Lamborghini produce le mascherine anti-coronavirus 💪❤️🇮🇹