Bitecoin » No Bakkt No futures sul Bitcoin. L’ICE sposta il lancio a Gennaio 2019

Share This Post

Bitcoin / News

No Bakkt No futures sul Bitcoin. L’ICE sposta il lancio a Gennaio 2019

Il prodotto di trading sui future di Bakkt Bitcoin non verrà pubblicato nel 2018, in quanto l’Intercontinental Exchange (ICE) sposterà il lancio a gennaio 2019.

Questo annuncio arriva anche mentre il mercato delle criptovalute continua a subire un calo con il trading di BTC sotto i $ 5000.

In un comunicato stampa ufficiale di ICE pubblicato martedì (20 novembre 2018), gli operatori degli operatori della Borsa di New York (NYSE) hanno annunciato che la sua piattaforma di trading sui future BTC sarebbe stata lanciata il 24 gennaio 2019, in attesa di approvazione normativa. Questa notizia significa un ritardo per il lancio di Bakkt che inizialmente sarebbe dovuto avvenire a metà dicembre del 2018.

Secondo il comunicato stampa, il periodo di tempo prolungato per il lancio consente più tempo per garantire l’onboarding e il deposito adeguati per il nuovo prodotto. L’amministratore delegato di Bakkt, Kelly Loeffler, in un post pubblicato martedì, ha dichiarato :

⌈Come spesso accade con i lanci di prodotti, ci sono nuovi processi, rischi e mitiganti da testare e ri-testare, e nel caso di crypto, una nuova classe di risorse a cui queste risorse vengono applicate. Quindi, ha senso aggiustare la nostra cronologia mentre lavoriamo con il settore verso il lancio.⌋

Come con il piano originale di metà dicembre 2018, la data di lancio di gennaio è ancora soggetta all’approvazione dei regolatori necessari. Alla fine di ottobre, i rapporti hanno indicato che Bakkt poteva ottenere l’approvazione per il suo prodotto di negoziazione di future su BTC quando la cronologia del 12 dicembre 2018 era ancora in vigore.

Questa notizia del posticipo del lancio arriva quando BTC e il resto del mercato delle criptovalute continuano a subire forti cali di prezzo. Martedì, la criptovaluta top-class è passata brevemente a $ 4,200 prima di mettere in scena un rally minore a circa $ 4,700.

Alcune parti interessate come Tom Lee in precedenza hanno indicato il lancio di Bakkt come possibile catalizzatore per un rally dei prezzi di fine anno simile a quello del 2017, quando hanno debuttato il trading sui futures CME e CBOE BTC.

Con questo annuncio, sembra che la pompa abilitata da Wall Street prevista da Lee e altri non accadrà, almeno non nel 2018. Da mercoledì (15 novembre 2018), BTC ha perso quasi $ 2,000 con la sua capitalizzazione di mercato scesa a $ 79 miliardi.

Questo il link ufficiale.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

Se ti ha fatto piacere ricevere queste informazioni, ti chiediamo se vuoi, di sostenerci con una donazione, che servirà a mantenere aggiornato e performante Bitecoin. Grazie 🙂

Bitcoin: 15SHBf8ZokR3tydLdoKKVGMTn2vy27fwnB
Ethereum: 0x004bd1E5F5d37E84Be12CE17E01cCaf2b142152f
Bitcoin Cash: qrm2m9pm3zqd42y0edwyfmeewkl45kfc5gdcm2ap65  Litecoin: MVxxBdU8yPkQFfAzgHHPQ22M9AWyQok5Pv

oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin
0

Share This Post

Leave a Reply