Bitecoin » “PayPal Brevetto”, per migliorare i tempi di transazione di criptovaluta

Share This Post

Bitcoin / News

“PayPal Brevetto”, per migliorare i tempi di transazione di criptovaluta

PayPal ha depositato un brevetto per un sistema progettato per migliorare la velocità dei pagamenti di criptovaluta. I documenti depositati presso l’US Patent and Trademark Office (USPTO) il 1 ° marzo mostrano che il gigante dell’elaborazione dei pagamenti ha sviluppato un sistema attraverso il quale mittenti e destinatari possono scambiare le chiavi private piuttosto che inviare monete attraverso la rete attraverso mezzi tradizionali.

Al momento, i blocchi Bitcoin vengono estratti approssimativamente ogni 10 minuti, il che significa che gli utenti devono attendere almeno che le loro transazioni siano “confermate” dalla rete.

Dal deposito:

“In molte situazioni di transazione, un tempo di attesa di 10 minuti sarà troppo lungo per i pagatori e / oi beneficiari, e quei pagatori e / o beneficiari sceglieranno invece di eseguire la transazione utilizzando i metodi di pagamento tradizionali anziché la valuta virtuale. Problemi come questo hanno rallentato l’adozione di valute virtuali nonostante i loro vantaggi. “

Mentre molte criptovalute hanno cercato di affrontare questo problema riducendo i tempi di blocco, gli utenti sono ancora soggetti a tariffe più elevate e tempi di conferma più lenti quando le reti diventano congestionate.

Secondo la proposta di PayPal, il sistema crea automaticamente più portafogli secondari per i suoi utenti: portafogli le cui chiavi private possono essere aggregate e trasferite per corrispondere a qualsiasi importo di pagamento desiderato. Questo, sostiene il brevetto, eliminerebbe “praticamente” i tempi di conferma.

I documenti indicano:

“I sistemi e i metodi della presente divulgazione praticamente eliminano la quantità di tempo che il beneficiario deve attendere per essere sicuro che riceveranno un pagamento in valuta virtuale in una transazione di valuta virtuale trasferendo alle chiavi private del beneficiario che sono incluse nei portafogli virtuali che sono associato a quantità predefinite di valuta virtuale che equivalgono a un importo di pagamento identificato nella transazione di valuta virtuale. “

Il fatto che PayPal stia spendendo risorse per lo sviluppo di sistemi per transazioni basate su criptovaluta è notevole, poiché indica che l’azienda – una volta una fintech startup dirompente – sta forse provando le stesse forze di rottura.

Tuttavia, gli utenti di PayPal non dovrebbero aspettarsi che saranno in grado di creare portafogli Bitcoin di marca PayPal in qualsiasi momento. Molte aziende affermate – incluse le istituzioni scettiche di Bitcoin come Bank of America – hanno depositato brevetti relativi alla criptovaluta per anni, ma devono ancora svilupparli in prodotti reali.

Ti piace rivere le notizie dal mondo Bitcoin e MArketplace che accettano la criptovaluta? Aiutaci a migliorare la piatatfoprma @sostienibitecoin con una donazione.

Sostieni Bitecoin.it  Fai una donazione a Bitecoin a questo ID:  17MPuHAmXNfssHGrWmZ7x2tbds9ftPa5Ed
oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin

Share This Post

Leave a Reply