Bitecoin » Restrizioni Twitter ICO: confermate sugli annunci ICO e di vendita token di criptovaluta

Share This Post

Bitcoin

Restrizioni Twitter ICO: confermate sugli annunci ICO e di vendita token di criptovaluta

Restrizioni Twitter ICO. Twitter ha confermato i rapporti di questo mese che vieterà le pubblicità di Initial Coin Offerings (ICO) in tutto il mondo. D’ora in poi qualsiasi progetto che sta conducendo una vendita di token sarà autorizzato a pubblicare annunci sul social network solo se dimostrerà che è legalmente regolamentato nel paese targetizzato. Anche i portafogli e gli scambi avranno una barra alta da attraversare.

Twitter conferma le restrizioni sugli annunci di vendita dei token di ICO e di criptovaluta. Il servizio di social network Twitter (NYSE: TWTR) ha aggiornato le relative Politiche dei contenuti limitate relative alla promozione di servizi finanziari e contenuti correlati per includere restrizioni su “Ico di criptovaluta” e “Vendite di token criptovalute”.

Restrizioni Twitter ICO. Secondo la politica, qualsiasi pubblicità di prodotti e servizi finanziari deve essere compatibile con tutte le leggi applicabili in ciascun paese, fornire informazioni necessarie, informazioni equilibrate su rischi e benefici e tutte le informazioni che devono essere fornite all’investitore. Inoltre, la rete consentirà ora solo gli annunci di borse di criptovaluta e servizi di portafoglio che sono società quotate in borsa sui principali mercati azionari, ha detto Twitter . In Giappone, gli inserzionisti di scambi di valuta virtuali devono essere autorizzati dall’agenzia dei servizi finanziari.

snapchat banned ico

Silicon Valley Hive Mind
Twitter conferma le restrizioni sugli annunci di vendita dei token di ICO e di criptovalutaTwitter non è certamente l’unico gigante tecnologico ad annunciare una specie di divieto di pubblicità su ICO o criptovaluta quest’anno. È stato notoriamente preceduto da Facebook e Google , ed è stato anche recentemente rivelato di essere raggiunto da Snapchat. Snap (NYSE: SNAP), la società che sta dietro l’app autodistruttiva dei messaggi multimediali, ha dichiarato di aver bandito in silenzio la visualizzazione di qualsiasi annuncio ICO da febbraio. Le azioni simili da parte di queste aziende potrebbero sembrare coordinate, ma è probabile che si stiano copiando l’un l’altro, o che tutti i loro lobbisti a Washington stiano rinviando alla Silicon Valley gli stessi avvertimenti.

Un portavoce di Twitter ha commentato il divieto: “Ci impegniamo a garantire la sicurezza della comunità di Twitter. Come tale, abbiamo aggiunto una nuova politica per gli annunci di Twitter relativi alla criptovaluta. In base a questa nuova politica, la pubblicità delle Initial Coin Offerings (ICO) e delle vendite di token sarà vietata a livello globale. Continueremo ad iterare e migliorare questa politica man mano che l’industria si evolverà. ”

Un divieto di ICO è buono o cattivo per l’ecosistema di criptovalute? Condividi i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto!

Sostieni Bitecoin.it  Fai una donazione a Bitecoin a questo ID:  17MPuHAmXNfssHGrWmZ7x2tbds9ftPa5Ed
oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin
0

Share This Post

Leave a Reply