Bitecoin » Crypto Moda, Blockchain contribuisce all’efficienza e riduzione dei costi

Share This Post

Bitcoin / Blockchain / Moda / News

Crypto Moda, Blockchain contribuisce all’efficienza e riduzione dei costi

L’industria della moda usa ancora paradigmi commerciali molto vecchi. Etichette e cartellini sono raramente standardizzati, le catene di approvvigionamento sono lunghe e complesse e stabilire diritti di proprietà intellettuale è molto difficile.

Alcune persone hanno suggerito che l’applicazione della tecnologia blockchain potrebbe aiutare a risolvere molti dei problemi esistenti nel settore. Analizzeremo diversi problemi attuali, oltre a quelli in cui le blockchain potrebbero essere utili e, infine, esamineremo i vari limiti.

Dove può aiutare Blockchain

Molte persone hanno ingenuamente visto blockchain come una panacea per problemi aziendali esistenti. questo è lontano dalla verità. Tuttavia, ci sono alcune applicazioni molto reali all’interno di un settore frammentato come la moda.

Gestione della catena di approvvigionamento

Le blockchain sono state discusse per applicazioni nelle catene di approvvigionamento da diversi anni. Progetti come VeChain e Waltonchain hanno già dimostrato un caso d’uso. La sua capacità di essere efficace all’interno della moda ha molto senso, date le catene di approvvigionamento complesse e disunite che attualmente dominano il settore. Blockchain può aiutare a ridurre questa complessità, aumentare la trasparenza e ridurre gli sprechi.

Una delle principali sfide della supply chain nel settore è la mancanza di standardizzazione tra i tag. Ciò rende i prodotti di tracciamento accurati molto difficili. Oltre a questo, ci sono anche sfide importanti con prodotti contraffatti e difficoltà nella stima dei tempi di consegna.

Un approccio consiste nel creare una transazione su una blockchain ogni volta che un articolo si sposta da un punto all’altro nella catena di approvvigionamento. Ciò contribuirebbe a tenere traccia e verificare il prodotto.

Fondamentalmente, una volta inclusi i dati nella blockchain, non può essere modificato. Questa immutabilità protegge dalle frodi tra le diverse società nella catena di approvvigionamento. È un ottimo modo per eliminare la necessità che queste società separate si fidino l’una dell’altra.

Certo, non è così semplice come usare una blockchain. Deve esserci un modo per verificare accuratamente un prodotto nella vita reale. Un modo per raggiungere questo obiettivo è l’identificazione a radiofrequenza (RFID). I revisori usano questa tecnologia per verificare fisicamente un prodotto e quindi la blockchain memorizza il risultato.

Ridurre i costi

La riduzione dei costi è un caso d’uso ovvio e facile da implementare per la tecnologia blockchain nell’ambito della moda. Data la natura globale e complessa delle catene di approvvigionamento di molte marche, la riduzione dei costi di pagamento potrebbe far risparmiare al settore un’enorme quantità di denaro ogni anno. Poiché molte materie prime sono prodotte e lavorate nei paesi in via di sviluppo in Africa, nel Sud-est asiatico e in Sud America, i pagamenti possono essere in genere molto costosi.

Se i marchi di moda usassero criptovalute per il pagamento, potrebbero ridurre significativamente i loro costi. Inoltre, poiché il pagamento è irreversibile, dovrebbe contribuire a ridurre la cancellazione dei pagamenti e le frodi.

Oltre a ciò, potrebbe essere possibile utilizzare contratti intelligenti per gestire tutti i pagamenti. Ad esempio, quando la consegna di un nuovo prodotto raggiunge il magazzino di un rivenditore da una fabbrica, un oracolo potrebbe comunicare questo evento a un contratto intelligente. Il contratto intelligente eseguirà automaticamente il pagamento prestabilito di una criptovaluta ai proprietari della fabbrica.

I contratti intelligenti potrebbero anche ridurre in modo massiccio la quantità di documenti necessari tra le parti. Ciò, a sua volta, ridurrebbe i costi inutili e aumenterebbe l’efficienza. L’effetto sarebbe maggiori profitti per marchi e fornitori e possibilmente costi più bassi per i consumatori, una situazione vantaggiosa per tutti.

Gestione delle scorte

Gestire l’inventario è fondamentale per i marchi. Lo stock di abbigliamento è di solito il più grande costo e risorsa di una società di moda. Garantire che l’inventario si muova rapidamente e che ci sia sempre un buon volume senza trasportare scorte eccessive è essenziale per mantenere la redditività. I commentatori hanno suggerito che le blockchain potrebbero aiutare in questo.

Questo è uno dei vantaggi meno ovvi della blockchain nella moda. Alcune persone hanno proposto di memorizzare il numero di unità di stock su una blockchain rispetto ai database esistenti. Inoltre, sarebbe più efficiente memorizzare gli hash di questi dati sulla catena. In entrambi i casi, la speranza è che venditori e fornitori possano comunicare i loro livelli azionari l’uno con l’altro tramite una blockchain. Sebbene, potrebbe aumentare l’efficienza e ridurre i costi se fornitori e venditori usassero la stessa blockchain, lo stesso si potrebbe dire per un database condiviso.

La vera ragione per utilizzare una blockchain sarebbe garantire l’immutabilità se le parti non si fidassero l’una dell’altra per mantenere livelli di stock accurati. Ovviamente, per implementare una blockchain come questa tra le parti, sarebbe necessario utilizzare un tag standardizzato di conservazione delle scorte.

Proprio come nella gestione della supply chain, è necessario utilizzare blockchain insieme a una tecnologia di verifica fisica come RFID.

Verifica dei reclami

I consumatori sono sempre più interessati all’approvvigionamento degli abiti che stanno acquistando, sia per ragioni etiche che ambientali. Notizie su condizioni di lavoro terribili e standard ambientali inadeguati nei paesi in via di sviluppo possono rovinare un marchio. Molte marche spendono enormi quantità di risorse cercando di convincere i clienti che i loro prodotti hanno elevati standard etici e ambientali. Tuttavia, fino ad ora la verifica di queste affermazioni è stata molto difficile.

Integrando la tecnologia blockchain, è possibile per i consumatori avere fiducia nelle affermazioni che le aziende fanno. Le aziende potrebbero usarlo per dimostrare la posizione da cui proviene un prodotto e la vera marca di un capo d’abbigliamento. I consumatori saranno in grado di visualizzare e interagire con ogni parte della catena di fornitura di un prodotto, che si tratti del pastore che ha prodotto la lana o il proprietario della fabbrica.

VeChain ha guidato la battaglia in questo senso. Nel 2017, VeChain ha collaborato con l’etichetta Babyghost per utilizzare la blockchain per aiutare il marchio a comunicare ai consumatori la storia dei suoi articoli. Al contrario di RFID, hanno usato chip di comunicazione near-field (NFC) per verificare fisicamente gli oggetti. Ciò significava che i consumatori potevano verificare l’origine e il viaggio dell’oggetto e accedere ai media dell’oggetto durante il suo viaggio attraverso la catena di approvvigionamento.

Questo è stato un buon esempio di come blockchain, insieme ad altre tecnologie, possa effettivamente verificare le affermazioni, aumentare la trasparenza e, in definitiva, avvantaggiare consumatori e marchi. L’immutabilità di una blockchain offre un grado di sicurezza e trasparenza che in precedenza non era possibile ottenere.

Protezione IP e royalties

I progettisti spesso perdono gran parte della proprietà intellettuale (IP) e delle royalties associate. Il valore della moda dipende dalla creatività di questi individui. Troppo spesso, non ricevono la quota di profitti che dovrebbero.

È possibile associare i diritti IP agli stessi documenti archiviati con la catena di approvvigionamento e i dati di inventario in una blockchain. Tutto ciò che è necessario è la timestamp e il deposito di un documento legale firmato che si applica ai diritti IP sulla catena. In alternativa, ovviamente, è possibile memorizzare un hash del documento con un collegamento che indichi la posizione dell’intero file. Questo potrebbe proteggere i creativi e aumentare i loro stipendi, privando i contraffattori e i trucchi del profitto a loro spese.

Inoltre, poiché gli articoli venivano inviati ai distributori e le vendite venivano fatte, seguendo questo, i designer potevano ricevere i diritti dovuti. Inoltre, i contratti intelligenti potrebbero attivare questi pagamenti di royalty e automatizzare i pagamenti al destinatario senza la necessità di intermediari e documenti.

Limitazioni di applicazione di Blockchain

Ci sono alcune applicazioni molto interessanti per blockchain nel settore della moda. Tuttavia, questo ottimismo non dovrebbe essere portato via, ci sono alcuni vincoli molto reali.

Meccanismo di consenso

Uno dei problemi con blockchain è che generalmente c’è un compromesso tra throughput e decentramento. Molte delle proposte di blockchain che abbiamo esaminato si basano sull’archiviazione di una quantità relativamente grande di dati nella blockchain. Questo presenta problemi di decentralizzazione e immutabilità. Potrebbe essere, per soddisfare le richieste di dati, che le aziende utilizzano blockchain federati rispetto a quelli pubblici. Sfortunatamente, ciò lascerebbe la porta aperta al potenziale di collusione tra produttori di blocchi o validatori. In definitiva, questo potrebbe compromettere la sicurezza e l’immutabilità che l’industria sta cercando da blockchain.

Fiducia negli umani

Ricorda che una blockchain è un metodo per archiviare e condividere informazioni digitali. La blockchain non può in alcun modo aiutare la validità delle informazioni. Qualsiasi soluzione blockchain, sia per la supply chain che per la gestione dell’inventario, si basa su altre tecnologie come i chip RFID o NFC e in ultima analisi la buona volontà degli esseri umani di caricare le informazioni corrette. Nessuna delle soluzioni proposte finora risolve veramente il problema delle cattive pratiche tra gli individui.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

Blockchain potrebbe davvero contribuire a migliorare l’efficienza e ridurre i costi lungo tutta la catena di approvvigionamento? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

1+

Share This Post

Leave a Reply