Bitecoin » Crypto Valley Svizzera: test di voto sulla Blockchain

Share This Post

Bitcoin / Blockchain / News

Crypto Valley Svizzera: test di voto sulla Blockchain

I residenti della città svizzera, Zug , useranno il sistema eID della città per votare usando i loro smartphone questo mese come parte di un test di voto basato sulla blockchain, secondo la Swiss Broadcasting Corporation. Dal 25 giugno al 1 ° luglio, i residenti scaricheranno un’app per registrarsi per votare.

La città, sede della cosiddetta ” Crypto Valley ” per le sue numerose startup blockchain, ha istituito il suo sistema eID lo scorso novembre e ha già quasi 200 utenti. Zug accetta già criptovalute per pagare alcuni servizi cittadini.

Gli elettori per affrontare diversi problemi

Agli elettori verrà chiesto se ritengono che le identificazioni digitali debbano essere utilizzate per il pagamento delle tasse di parcheggio e per prendere in prestito i libri delle biblioteche. Gli verrà anche chiesto se gli ID digitali dovrebbero essere utilizzati per referendum futuri.

I risultati dei voti non saranno vincolanti poiché il sondaggio è solo una prova. La città sta cercando di determinare se la tecnologia blockchain può essere utilizzata su una scala più ampia.

La città ha lanciato l’eID lo scorso autunno per fornire accesso digitale ai servizi di consiglio su base di test. Il test ha dato agli utenti il ​​pieno controllo dei loro dati.

Il pilota votante sarà il primo test elettorale elettronico della Svizzera. Il governo vuole che i due terzi dei cantoni del paese offrano il voto elettronico entro la fine del prossimo anno.

Espansione dei sistemi di ID digitali

Il sistema di identificazione elettronica Zug non è l’unico sistema di questo tipo in Svizzera.

Un altro sistema di identificazione elettronica nel Canton Sciaffusa, lanciato con l’assistenza di Procivis, non è su una blockchain. Questo sistema, che verrà lanciato a seguito di un test iniziato a dicembre, offre l’accesso agli smartphone a tasse, traffico stradale, protezione dei minori e altri reparti. L’accesso sarà concesso anche alle imprese.

Inoltre, l’anno scorso un sistema di ID digitale nazionale denominato SwissSign è stato lanciato da un consorzio privato composto da banche, compagnie assicurative, un operatore di borsa, la Posta Svizzera e le Ferrovie Federali Svizzere.

Sostieni Bitecoin.it  Fai una donazione a Bitecoin a questo ID
Bitcoin: 17MPuHAmXNfssHGrWmZ7x2tbds9ftPa5Ed
Ethereum: 0x004bd1E5F5d37E84Be12CE17E01cCaf2b142152f
Bitcoin Cash: qrm2m9pm3zqd42y0edwyfmeewkl45kfc5gdcm2ap65  Litecoin: MVxxBdU8yPkQFfAzgHHPQ22M9AWyQok5Pv

oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin

Share This Post

Leave a Reply