Bitecoin » Google lancia strumenti per cercare pattern su una Blockchain

Share This Post

Blockchain / News

Google lancia strumenti per cercare pattern su una Blockchain

Google ha recentemente lanciato strumenti di ricerca che ti permettono di cercare pattern in una blockchain di tua scelta. Con questi strumenti che ti permettono di cercare una blockchain nello stesso modo in cui faresti la ricerca su Internet.

I set di dati delle transazioni sono ora disponibili sulla piattaforma BigQuery di Google e gli strumenti open source sono attivi per le ricerche pubbliche.

Si ritiene che questi strumenti consentiranno a Google di analizzare i pattern nei flussi delle transazioni, consentendo all’azienda di sviluppare tecnologie di blockchain appropriate e potenzialmente persino prevedere futuri prezzi di crittografia.

Tuttavia, sebbene indubbiamente utili, alcuni analisti ritengono che Google potrebbe essere già troppo indietro rispetto agli interferenti quando si tratta di utilizzare la tecnologia blockchain e le criptovalute per la ricerca di big data.

Questo è il primo utilizzo di Google della tecnologia blockchain

Il concetto di Google che abbraccia la tecnologia blockchain non è una novità e l’azienda ha iniziato a sperimentare nella seconda metà del 2018. In tal modo, hanno caricato la cronologia dei dati da Bitcoin (BTC) e Ethereum (ETH) sul loro sistema per l’accesso pubblico. Le ultime notizie, tuttavia, rimangono uno sviluppo importante per l’azienda, in quanto sono stati aggiunti altri sei set di dati, oltre a potenti strumenti di ricerca.

I sei set di dati appena caricati sono:

Anche se le notizie ci mostrano che Google sta iniziando a sfruttare appieno la tecnologia blockchain, molti investitori rimangono sorpresi di quanto tardi abbiano adottato correttamente il criptaggio. Tuttavia, questo sta cambiando e, nell’ultimo anno, Forbes prevede che oltre 500 progetti sono stati creati utilizzando questi strumenti, coprendo una serie di argomenti, dalla previsione del prezzo del Bitcoin alla misurazione della disparità di ricchezza tra i possessori di monete.

Se la funzionalità e i progetti di ricerca di Google diventano più sofisticati, potrebbero essere utilizzati con precisione per prevedere le tendenze dei prezzi future per le criptovalute.

Google ha attualmente un controllo quasi totale sul dominio di ricerca su Internet. Tuttavia, la recente accettazione della società della tecnologia blockchain sembra suggerire che stanno facendo i conti con il fatto che blockchain e criptovalute potrebbero agire da perturbanti nello spazio. Ciò, a sua volta, significherebbe che la società dovrà affrontare una crescente concorrenza da parte delle start-up.

Anche se non è evidente, sembra che Google abbia svolto un sacco di lavoro su blockchain in background, dal momento che, durante il 2018, hanno iniziato a comprare un certo numero di start-up che si concentravano sulla tecnologia di digital ledger nel tentativo di catturare i concorrenti come Microsoft e Amazon.

Ciò ha coinvolto il braccio di venture capital di Alphabet investendo in un certo numero di società, tra cui la piattaforma di gestione delle risorse finanziarie Ripple e criptovaluta LedgerX.

Google ha lasciato il discorso troppo tardi?

Gli sviluppi degli ultimi 12 mesi, compreso l’ultimo annuncio di ricerca blockchain di Google, hanno lasciato gli analisti a fare domande pertinenti. Principalmente, Google sta recuperando terreno con Amazon e Microsoft, o ha già fatto grandi progressi?

Ora Google ha iniziato a rendere la tecnologia blockchain più prioritaria, in particolare in termini di acquisizione di attività all’interno dello spazio della tecnologia digitale, sembra probabile che Google si sposterà rapidamente in questo spazio; in particolare quando consideriamo i loro recenti assunti incentrati sulla tecnologia blockchain.

Con il progredire del 2019, sembra probabile un’ulteriore acquisizione (potenzialmente a livello di molti miliardi di dollari). Ciò consentirebbe quindi a Google di operare in prima linea nei mercati di criptovaluta e blockchain, consentendo loro di stare al passo con i perturbatori che potrebbero sfidare il loro controllo sulla ricerca di big data.

Perché Google non ha abbracciato Blockchain in precedenza? Google rimarrà più solidamente nell’industria blockchain? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

0

Share This Post

Leave a Reply