Bitecoin » Power Ledger & Sharing Energy si uniscono per un’energia pulita

Share This Post

Bitcoin / Blockchain / News

Power Ledger & Sharing Energy si uniscono per un’energia pulita

Power Ledger, una startup australiana di blockchain, ha annunciato che collaborerà con Sharing Energy, una società giapponese di energie rinnovabili.

La partnership vedrà la società di pannelli solari che utilizza la piattaforma di Ledged di Power Ledger per monitorare il consumo di energia pulita.

La prima fase del progetto pilota comprenderà 100 clienti che si avvalgono della società verde giapponese. Secondo Power Ledger, questo numero è destinato a raggiungere i 55.000 sorprendenti nei prossimi due anni.

Power Ledger & Sharing Energy Partnership

In base a una relazione pubblicata in Business News Western Australia, Power Ledger collaborerà con Sharing Energy per monetizzare la produzione di energia solare per i propri clienti. La dott.ssa Jemma Green, presidente e fondatrice di Power Ledger, ha dichiarato:

“Questa partnership è un esempio entusiasmante di come la nostra tecnologia blockchain possa rendere le visioni di implementazione di soluzioni scalabili e rinnovabili come una realtà per i partner e le comunità di tutto il mondo”.

Nella fase iniziale del progetto pilota, l’installazione di pannelli solari su tetto per 100 edifici sarà implementata con l’obiettivo di espandersi a 55.000 entro il 2020. Questo fa parte di un progetto più significativo che vedrà il governo giapponese utilizzare il solare pulito e rinnovabile energia in contrasto con la combustione di combustibili fossili.

La piattaforma di Power Ledger è entrata originariamente nei media mainstream a settembre 2017 quando sono diventati la prima ICO (Initial Coin Offering) ad essere lanciata in Australia. Dopo aver raccolto con successo un massiccio finanziamento di 27 milioni di dollari da parte del pubblico, la startup di Perth ha cercato partnership da molte nazioni in tutto il mondo.

Pochi mesi dopo il loro lancio, Power Ledger ha stretto una partnership con BCPG, una società di energia rinnovabile sostenuta dal governo thailandese. In seguito a questo accordo, la ditta blockchain ha stipulato un accordo con gli Helpanswers no-profit con sede negli Stati Uniti.

Inoltre, l’azienda ha annunciato un accordo con Silicon Valley Power che li ha visti implementare una piattaforma per tracciare l’uso dell’energia rinnovabile dei veicoli elettrici nel più grande polo tecnologico del mondo.

Obiettivo chiaro di Power Ledger

È chiaro che sono stati 18 mesi produttivi per Power Ledger. In particolare, questa non è la prima volta che lo studio ha stretto una partnership con un’azienda giapponese. Collaborano già con il più grande rivenditore privato di energia dell’isola, la Kansai Electric Power Company. L’obiettivo di questa iniziativa è fornire una distribuzione più efficiente del surplus di energia solare.

L’obiettivo finale di Power Ledger è fornire energia pulita, economica e affidabile ai clienti, indipendentemente da dove si trovino nel mondo. La piattaforma Power Ledger utilizza la tecnologia blockchain per tracciare il consumo energetico e monetizzare la distribuzione dal produttore al cliente.

Infine, dal momento che molte aziende energetiche si stanno registrando con Power Ledger, è chiaro che la premessa di utilizzare la tecnologia blockchain per ridistribuire e tenere traccia del consumo energetico nel punto in cui è più richiesto sta diventando popolare.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

Share This Post

Leave a Reply